MISE Foreign visitors
Campus Formativo Newsletter Promozionale Sala Stampa Export Club

http://ted.publications.eu.int http://ted.publications.eu.int

Il TED pubblica la recente edizione della G.U.C.E., serie S, che viene costantemente aggiornata. Riporta gli estratti delle gare nella lingua prescelta, mostrando, invece, il bando integrale solo nella lingua del paese in cui viene indetto l'appalto. In essa sono contenuti:
  • Appalti pubblici di lavori, forniture e servizi indetti dalle Istituzioni comunitarie: Commissione e Parlamento;
  • Gare comunitarie, indette dai paesi membri comunitari, che vengono specificatamente distinte per ogni tipologia di appalto (lavori, forniture e servizi). Vi sono, infatti, estratti relativi alle preinformazione, distinti a seconda della procedura di aggiudicazione scelta (aperta, ristretta, negoziata) e bandi di gara di concessioni di lavoro, nonché gli appalti già aggiudicati;
  • Estratti di bandi in relazione agli aiuti per i paesi terzi e promossi dal Fondo Europeo per lo Sviluppo;
  • Appalti pubblici inerenti i programmi comunitari: PHARE, TACIS e per i paesi dell'Europa centro orientale;
  • Progetti finanziati dalla Banca europea per gli investimenti (BEI), dalla Banca centrale europea e dalla Banca europea per la ricostruzione e lo sviluppo (BERS);
  • Appalti dello spazio economico europeo (Norvegia, Islanda e Liechtenstein); con separata indicazione del tipo di commessa e della procedura decisa per la loro aggiudicazione. Ivi sono riportate, anche le commesse assegnate;
  • Appalti conformi agli accordi internazionali, stipulati tra USA, Giappone e Svizzera dell'Organizzazione Mondiale del Commercio (WTO/GATT);
  • Gruppo europeo di interesse economico (GEIE);
  • Appalti pubblici per aiuti alimentari e per i servizi aerei.
Con tale pubblicazione vengono indicati: l'ente appaltante, il tipo di appalto, la tipologia e la quantità di prodotto, lavoro o servizio fornito (codice CPV), il riferimento del bando, la procedura di aggiudicazione, l'impresa aggiudicataria, eventuali condizioni di subappalto ed il prezzo di assegnazione ed eventualmente anche la modalità di aggiudicazione, ovvero secondo il criterio del prezzo pi basso o in base all'offerta economicamente pi vantaggiosa. La ricerca va condotta mediante l'inserimento, a scelta, di almeno una voce:

Numero della G.U.C.E.
- Appalto
- Codice CPV
- Data documento
- Heading
- Procedura
- Codice NUTS
- Scadenza


- Paese
- Documento
- Data pubblicazione
- Tipo ente
- Luogo
- Regolamento
- Numero documento
- Nome ente

Ad esempio, si pu selezionare il paese desiderato dove viene o è stata bandita la gara, così si avranno tutti gli appalti indetti in quello Stato, non ancora scaduti fino a quelli già aggiudicati. Ancora, si pu scegliere un determinato settore merceologico per avere tutte le relative commesse ancora aperte e già vinte.

E' possibile, inoltre, consultare gratuitamente l'archivio storico del medesimo giornale selezionando la voce archivio. Questo, partendo dal 1993, visualizza tutti gli appalti comunitari già aggiudicati dalle stazioni appaltanti.

http://simap.eu.int/ http://simap.eu.int/
Tramite il sito ufficiale dell'UE, è possibile accedere al simap che rimanda, poi, ad una serie di altri portali sugli appalti pubblici all'interno della Comunità. Per consultare una banca dati storica, il portale medesimo cita il TED. Inoltre, i numerosi link contenuti hanno il limite di essere in lingua madre, poco accessibili ad eventuali imprese concorrenti.

Cerca il tuo Business