News dalla rete ITA

8 Marzo 2018

Mozambico

IL FMI CONSIDERA ANCORA CRITICHE LE PROSPETTIVE PER IL MOZAMBICO

Il Fondo Monetario Internazionale (FMI), dopo le consultazioni che i tecnici dell'istituzione hanno effettuato in Mozambico e che si sono concluse il 5 marzo 2018, ha pubblicato un comunicato stampa in cui afferma che in Mozambico le prospettive rimangono critiche. Senza ulteriori azioni politiche, si prevede che la crescita del PIL reale diminuisca ulteriormente e che l'inflazione rimanga ai livelli attuali. Il deficit fiscale si espanderebbe, portando a un ulteriore accumulo di debito pubblico e all'esclusione dal settore privato. L'aumento dell'esposizione delle banche verso il governo combinato con alti tassi di interesse crea potenziali vulnerabilità macro-finanziarie. I direttori esecutivi del FMI pensano che l'economia del Mozambico deve affrontare sfide difficili. Hanno sottolineato la necessità di ampliare la base imponibile eliminando le esenzioni IVA e altre esenzioni fiscali e riducendo le spese correnti salvaguardando al tempo stesso le risorse per la protezione sociale e i progetti per le infrastrutture. I direttori hanno accolto con favore i piani annunciati dalle autorità per riprendere le discussioni con i creditori privati ​​e hanno sottolineato che i progressi nelle discussioni sulla ristrutturazione del debito rappresenterebbero un importante passo verso il ripristino della sostenibilità del debito. I direttori hanno anche accolto con favore il piano d'azione delle autorità per migliorare la governabilità, la trasparenza e la responsabilità. Hanno anche osservato che, malgrado il Mozambico abbia una struttura legale anti-corruzione coerente, il miglioramento e l'applicazione della stessa d'ora in avanti è fondamentale per combattere la corruzione. I direttori hanno giudicato positiva l'approvazione di un decreto che stabilisce dei parametri per l'assunzione di debito pubblico e l'emissione di garanzie. Hanno inoltre sottolineato che il totale chiarimento dell'uso delle risorse dei prestiti occulti contratti da tre imprese pubbliche sarà essenziale per ridare fiducia e incoraggiare gli investimenti privati. (ICE Maputo)