Immagine
L’editoria italiana negli USA con ICE al BookExpo America 2012


Si e’ svolta dal 5 al 7 giugno, presso il Jacob K. Javits Center di New York, la rassegna “BookExpo America”, la più importante manifestazione internazionale del settore editoriale per il mercato dei diritti negli Stati Uniti, a cui quest’anno hanno partecipato 1300 editori provenienti da 26 Paesi di tutto il mondo.

Leggi l'articolo completo

Fine argomento

Fine argomento

Fine argomento

Per partecipare alle prossime iniziative


Per essere sempre aggiornati sulle scadenze di adesione di tutte le iniziative promozionali dell'Istituto, potete consultare il nostro sito www.ice.gov.it, sezione "Promuovi la tua azienda", rubrica "Per partecipare a...", o ricevere direttamente i Feed RSS sul vostro computer.



Aderisci entro il 1 giugno 2012
Strumenti Musicali - PADIGLIONE UFFICIALE ITALIANO ALLA FIERA MUSIC CHINA 2012

Immagine In occasione di Music China 2012 (in programma a Shanghai dall'11 al 14 ottobre) l’ICE - Agenzia organizza per il quarto anno consecutivo la partecipazione ufficiale italiana avvalendosi, come nelle precedenti edizioni, della collaborazione di ACISA – Associazione Costruttori Italiani Strumenti Acustici, costituita nel 1997 proprio su suggerimento dell’ICE, al fine di rappresentare le varie realtà produttive e territoriali che compongono il mondo degli strumenti musicali italiani.

Il padiglione italiano sarà di circa 270 mq ed ospiterà, oltre agli stand delle aziende espositrici, un desk informativo ICE/ACISA. Obiettivo dell’iniziativa è quindi quello di sostenere aziende, che operano in settori di nicchia e che tuttavia costituiscono la tradizione italiana del comparto, al fine di consentire loro di essere presenti alla manifestazione, mantenere i contatti acquisiti ed incrementare il mercato degli strumenti musicali italiani in Cina.

Il mercato cinese rappresenta una grande opportunità per i produttori di strumenti musicali italiani: la Cina vanta oltre 100 orchestre sinfoniche, di cui 14 nella sola capitale, e 25 conservatori di cui 2 a Pechino e 1 a Shanghai. Nell’ultimo decennio la domanda interna si è diversificata segmentandosi in varie fasce di prezzo e qualità, offrendo ai marchi stranieri interessanti opportunità di inserimento nella fascia medio-alta. Nella graduatoria dei Paesi fornitori della Cina, l’Italia resta stabile al settimo posto con un valore delle esportazioni nel 2011 pari a 4,37 milioni di dollari. Music China rappresenta l’edizione asiatica di uno dei più importanti eventi fieristici europei del settore: la Musikmesse di Francoforte, in fase di crescente internazionalizzazione.

tempo.libero@ice.it

Circolare Informativa
Scheda di adesione


Aderisci entro il 7 giugno 2012
Macchine Automatiche per la Dosatura, la Confezione e per Imballaggio - PARTECIPAZIONE COLLETTIVA ALLA PACKTECH INDIA 2012

Immagine L'ICE - Agenzia per la promozione all'estero e l'internazionalizzazione delle imprese italiane ha in programma l'organizzazione di una partecipazione collettiva alla fiera Packtech India che si terrà a Mumbai dal 6 all'8 novembre 2012. La manifestazione offre alle aziende la possibilità di presentare macchinari per imballaggio e processo di produzione di tutti i settori. PackTech India è la perfetta piattaforma per informarsi e conoscere i nuovi sviluppi del settore del packaging.

Le imprese interessate alla partecipazione possono compilare il modulo di preadesione, non impegnativo, cliccando direttamente sul precedente collegamento o copiando il seguente indirizzo web all'interno del vostro browser: Partecipazione collettiva alla International Packtech India 2012 
Per maggiori informazioni: beni.strumentali@ice.it


Aderisci entro il 20 giugno 2012
- ARC INTERIORS 2012

Immagine Nell’ambito del Progetto Contract Made in Italy promosso dal Ministero per lo Sviluppo Economico, l’ICE – Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane riprende l’attività di promozione in favore del contract italiano ed organizza nel 2012 due eventi in mercati target del settore (USA e Libano) al fine di promuovere l’eccellenza italiana di aziende e progettisti che operano nel settore.

L’evento contract per gli Strti Uniti è Arc Interiors 2012 che si terrà a Rancho Bernardo (Contea di San Diego -California) dal 27 al 30 settembre 2012. Arc Interiors è un business forum della fornitura specializzata, in cui le aziende partecipanti incontrano oltre 60 architetti/progettisti di importanti aziende statunitensi specializzate in progetti contract a livello internazionale. Tali controparti di altro livello sono interessate a valutare l’offerta di fornitori internazionali di elementi per arredamenti di interni.
Un’agenda di incontri d’affari mirati “one to one” sarà definita sulla base dei desiderata degli architetti statunitensi che esprimeranno preferenza sui profili delle aziende iscritte all’evento.
Sono ammesse aziende italiane del segmento arredamento d’interni ed esterni (mobili, complementi d’arredo, illuminazione, rivestimenti duri – lapidei e ceramica, tessuti, rubinetterie etc.).

sistema.abitare@ice.it
Circolare informativa Scheda di adesione


Aderisci entro il 20 giugno 2012
- PROGETTO CONTRACT 2012 - EVENTO LIBANO

Immagine Nell’ambito del Progetto Contract Made in Italy promosso dal Ministero per lo Sviluppo Economico, l’ICE – Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane, riprende l’attività di promozione in favore del contract italiano ed organizza nel 2012 due eventi in mercati target del settore (USA e Libano) al fine di promuovere l’eccellenza italiana di aziende e progettisti che operano nel settore.

L’evento contract per il Libano prevede la realizzazione di un seminario di presentazione dell’offerta italiana contract ed un programma di Incontri B2B per ogni azienda partecipante, al fine di promuovere i prodotti e servizi dedicati al settore. Il seminario vedrà l’intervento di noti architetti italiani specializzati nel contract internazionale, in grado di generare un positivo “effetto volano” per la promozione delle aziende partecipanti e dell’offerta italiana contract. Oltre 1.500 società della “filiera del contract” libanese, inclusi committenti, developers, studi di progettazione, general contractor, con il coinvolgimento delle 22 strutture operative del sistema camerale ed industriale libanese presenti nel territorio. Per i B2B sono previsti un massimo di 8 incontri.
Sono ammesse aziende e progettisti italiani della filiera abitare attivi in ambito contract.
sistema.abitare@ice.it
Circolare informativa e Scheda di Adesione


Aderisci entro il 30 giugno 2012
Plurisettoriale - Uganda: opportunità di collaborazione economica per le imprese italiane

Immagine L’ 11 luglio 2012 si terrà a Roma il Seminario “Uganda: opportunità di collaborazione economica per le imprese italiane”. L’iniziativa si svolgerà presso la Sala Pirelli dell’ICE - Agenzia, in Via Liszt 21, con inizio dei lavori alle ore 10:00 (registrazione partecipanti a partire dalle 09:30).
L’Uganda offre concrete opportunità alle imprese italiane, anche alla luce dei nuovi programmi della UE e degli Organismi Internazionali, soprattutto nei settori dell’energia, dell’industria agro-alimentare, meccanica plurisettoriale, dei trasporti e delle comunicazioni. Le previsioni di crescita del PIL per il periodo 2012 – 2015 sono del 6,7%, ancora al di sotto delle potenzialità, e con un’accelerazione pari al 12,9%, prevista nel 2016, con l’avvio dell’estrazione di petrolio. Con una popolazione di 33 milioni di persone, inoltre, ha registrato un incremento medio dei consumi del 10% tra il 2006 and 2010.
Il seminario costituisce l’occasione di conoscere i progetti di sviluppo del paese e le opportunità di collaborazione economico-industriale direttamente dalle autorità preposte, soprattutto in relazione ai progetti che la UE sta finanziando nel paese.
Il programma dei lavori prevede, dopo una prima parte dedicata agli Interventi Istituzionali, con la partecipazione dell’Ambasciatore d’Italia a Kampala, una Sessione Tecnica nell’ambito della quale interverranno rappresentanti dell’Uganda Investment Authority, il Capo della Delegazione dell’Unione Europea in Uganda ed il Direttore dell’Ufficio ICE di Johannesburg. Nel pomeriggio sarà possibile, su richiesta, incontrare i relatori.
L’iniziativa inaugura il “Progetto Uganda” che prevede, come follow up, anche la realizzazione di una missione di operatori a Kampala in occasione della 20esima edizione della Fiera Internazionale dell’Uganda, UGITF, dal 4 al 10 ottobre 2012.
La missione sarà articolata con la presenza in fiera di uno stand istituzionale che sara’, per le aziende partecipanti, una base operativa per incontri di business. Durante la missione verra’ organizzato in loco un evento di networking in presenza di rappresentanti istituzionali e aziende locali. Maggiori dettagli sulla missione saranno forniti in occasione del seminario dell’11 luglio 2012.
Le aziende interessate a partecipare al seminario “Uganda: opportunità di collaborazione economica per le imprese italiane” dell’ 11 luglio p.v. dovranno inviare l’allegata scheda di adesione all’indirizzo coll.industriale@ice.it entro il 30 giugno 2012.
cooperazione@ice.it
Circolare Informativa
Scheda di adesione


Aderisci entro il 30 giugno 2012
Macchine Automatiche per la Dosatura, la Confezione e per Imballaggio - FIERA PACK EXPO 2012

Immagine D’intesa con il Ministero dello Sviluppo Economico e l'Associazione di categoria UCIMA, l’ICE-Agenzia per la promozione all'estero e l'internazionalizzazione delle imprese italiane ha previsto, quale strumento promozionale, un incentivo pubblico alle aziende che esporranno macchinari alla fiera PACK EXPO che si svolgera' a Chicago dal 28 al 30 ottobre 2012.
L'evento, di assoluto rilievo internazionale, è organizzato annualmente negli USA e dedicato alle nuove tecnologie e materiali di packaging  e processing.
I dettagli sull'iniziativa sono contenuti nella circolare consultabile in questa pagina.

beni.strumentali@ice.it
Circolare

Fine argomento

Fine argomento

Attualità


5 - 8 giugno 2012
Materiali da Costruzione - PROJECT LEBANON 2012

Immagine Project Lebanon si attesta ormai come una delle più importanti vetrine commerciali per l’intera Area del Mediterraneo e per le forniture che, attraverso il dinamico mercato libanese, vengono triangolate nei paesi vicini e nell’area del Golfo. L’edizione 2011 ha registrato 2.500 visitatori e 827 espositori da 27 paesi (12 le partecipazioni collettive nazionali inclusa quella italiana). Grazie all’intervento dell’ICE, la partecipazione dell’ Italia è cresciuta fino a rappresentare il principale paese estero espositore, con 50 aziende, oltre 80 tipologie di prodotti esposti e una superficie espositiva di 500 mq.
All’ultima edizione, il tasso medio di soddisfazione espresso dalle aziende italiane relativamente ai risultati ottenuti e ai servizi di assistenza ricevuti su una scala di 1 a 5 è stato di 4,5; il 70% ha dichiarato di ritenere valida la manifestazione e di volerci ritornare; circa il 50% ha concluso ordini o acquisito agenti.
La nuova ICE-Agenzia in stretto raccordo con l’Ambasciata d’Italia a Beirut, ha concordato con gli Organizzatori, IFP, uno Speciale Pacchetto per tutte le aziende italiane che intendessero partecipare a Project Lebanon 2012, per non disperdere così il vantaggio – in termini di visibilità, presenza, opportunità di business – accumulato nelle passate edizioni.

edilizia@ice.it


6 - 7 giugno 2012
Cooperazione allo Sviluppo - PARTECIPAZIONE UFFICIALE ITALIANA ALL'AIDF 2012

Immagine L’ICE partecipa alla 12esima edizione del Aid & International Development Forum (AIDF) in programma a Washington il 6 e 7 giugno 2012.
AIDF è il forum più grande al mondo per gli aiuti umanitari ed i settori dello sviluppo. L’obiettivo della presenza ICE è quello di promuovere la partecipazione italiana ai programmi di sviluppo finanziati dagli Organismi Internazionali, di facilitare le partnerships con gli operatori stranieri e condividere le esperienze.
Al Forum partecipano rappresentanti delle Nazioni Unite, delle organizzazioni non governative (ONGs) e degli Organismi Internazionali coinvolti negli aiuti umanitari e nei settori dello sviluppo. L’ICE sarà presente con un Country Pavilion Italia che metterà a disposizione gratuitamente di tutte le aziende che decidono essere presenti ed esporre il proprio materiale.

cooperazione@ice.it


12 - 13 giugno 2012
Gioielleria e Oreficeria - MOSTRA AUTONOMA A SOFIA

Immagine L'ICE organizza una Mostra autonoma di Oreficeria che si terrà a Sofia nei giorni 12 e 13 giugno 2012. Nata come iniziativa annuale itinerante, l'operazione in Europa Orientale ha riscosso successo fin dall'inizio, dalla prima edizione di Varsavia nel 2008, a Budapest 2009, a Bucarest 2010 e 2011.
L'iniziativa promozionale a Bucarest, realizzata nei giorni 15 e 16 giugno 2011, ha visto la partecipazione di 33 aziende italiane e di 105 operatori provenienti dai diversi mercati dell'area. L'iniziativa ha raccolto ampio consenso dai partecipanti che hanno evidenziato di aver acquisito nuovi ed interessanti contatti.
A ciascun evento erano presenti numerosi e qualificati buyers provenienti da tutta l'area dell'Europa centro-orientale, da mercati asiatici quali Russia, Kazakistan, Uzbekistan, Azerbaijan, Georgia, dai paesi del Baltico. Per questa edizione, considerata la prossimità della sede di Sofia, si è potuto estendere l’invito anche a delegazioni provenienti dalla vicina area balcanica.
Nell’ultimo decennio le performance della gioielleria italiana sono state superate da quelle di nuovi produttori internazionali, facendo sì che la quota delle esportazioni italiane di oreficeria nel mondo, che aveva oscillato intorno all’11% sino al 1998, scendesse gradualmente al 5% nel 2009, riducendosi a meno della metà, e giungendo nel 2011 al di sotto del 4,5%.
L’iniziativa sarà realizzata presso l’Hotel Sheraton di Sofia, all’interno della Royal Ballroom che sarà allestita con postazioni fornite di vetrina per l’esposizione dei campionari e di un tavolo per incontri professionali. Saranno presenti 45 aziende provenienti dai diversi distretti orafi, con tipologie di produzione varie e rappresentative ed è prevista la partecipazione di circa 80 operatori esteri invitati dai diversi mercati, oltre ai buyers provenienti dalla Bulgaria.
Al fine di dare risalto alla manifestazione e ai marchi italiani partecipanti viene realizzato un catalogo delle aziende presenti, che sarà inviato agli operatori del settore unitamente all’invito e una azione di comunicazione sulla stampa bulgara.
Per la serata del 12 giugno sarà organizzata una sfilata dei gioielli più rappresentativi delle aziende partecipanti alla mostra, cui sono invitati, oltre alle delegazioni ospiti dell’ICE, i principali esponenti del mondo imprenditoriale e associativo bulgaro, autorità e media locali.
prodotti.persona@ice.it


14 - 16 giugno 2012
Profumi e Prodotti per Toiletta - PADIGLIONE UFFICIALE ITALIANO ALLA FIERA BEAUTY EURASIA 2012

Immagine L’ICE organizza il padiglione ufficiale italiano alla settima edizione di Beauty Eurasia di Istanbul, la più importante manifestazione del settore cosmetica e profumeria in Turchia.
La Turchia, nel 2011, ha importato un valore complessivo di 570 milioni di dollari in prodotti cosmetici: tra i paesi esportatori, al primo posto la Francia seguita da Germania, Polonia, Usa e Italia, con un valore di 42 milioni di dollari, corrispondenti a una quota di mercato del 7.3%.
Il potenziale del mercato turco, legato a consumatori giovani e a comportamenti ispirati allo stile di vita dei paesi occidentali, all’imponente accesso delle donne al mondo del lavoro, facilitano l’ingresso di nuovi prodotti cosmetici indirizzati a tutti i segmenti di consumo. A ciò si aggiunge il percorso che la Turchia sta facendo ormai da diversi anni per armonizzare la propria normativa sui cosmetici con quella europea, che faciliterà enormemente gli scambi per il settore. Il paese rappresenta, per la cosmetica italiana, uno dei mercati da privilegiare, anche per la posizione geografica che lo rende accesso ideale per i paesi del Sud Est dell’Europa, dei Balcani e dell’Asia Centrale.

beni.consumo@ice.it


18 - 21 giugno 2012
Biotecnologie - BIO INTERNATIONAL CONVENTION 2012: PADIGLIONE UFFICIALE ITALIANO + EVENTO DI NETWORKING "ITALIA-USA"

Immagine L'ICE - Agenzia in collaborazione con Assobiotec organizza la partecipazione ufficiale italiana alla BIO International Convention 2012 di Boston, in programma dal 18 al 21 giugno.
La BIO International Convention è la fiera principale del settore delle biotecnologie, la più importante a livello mondiale e si svolge ogni anno in uno dei maggiori bio-cluster del Nord America.
Il Padiglione Italia sarà situato in ottima posizione, all'ingresso della sede della manifestazione e prevederà due diverse formule di partecipazione:
• Meeting Point: uno spazio openspace arredato per incontri d’affari, comprensivo di una tessera di ingresso a BIO (non Full-Conference Pass) per un delegato;
• Focal Point: un’area più grande, con un pannello personalizzabile e quattro tessere di ingresso a BIO (non Full-Conference Pass) per quattro delegati.
Per la prima volta, in occasione di BIO 2012, gli incontri B2B saranno organizzati presso i singoli booth del Padiglione Italia.
In parallelo l'ICE organizza l’Italia-USA Networking event, che si svolgerà il 19 giugno presso il Federal Reserve Bank Building di Boston, dalle 19:00 alle 22:00. L’evento, che ospiterà operatori e giornalisti del settore Biotech, mira a promuovere le eccellenze italiane con l’obiettivo di favorire la conoscenza reciproca e di stimolare partnership tra aziende, istituzioni e centri di ricerca italiani e statunitensi. Il programma del 19 giugno prevede una presentazione dell’industria biotech italiana e i suoi recenti sviluppi, a cura della società Ernst&Young che ha redatto e appena pubblicato il rapporto annuale “Biotech in Italia”. Il programma prevede inoltre gli interventi di rappresentanti del National Cancer Institute, della University of Massachusetts, della Genzyme Corporation - gruppo Sanofi. Al termine delle presentazioni i partecipanti avranno modo di proseguire e approfondire i colloqui durante il buffet. Alle aziende ed istituzioni italiani partecipanti è offerta l’opportunità di indicare fino ad un massimo di 5 ospiti USA di cui auspicano la presenza, che l’ICE provvederà a invitare.

beni.strumentali@ice.itcooperazione@ice.it


21 giugno 2012
Macchine ed Apparecchi Meccanici - MANUFACTURING CONFERENCE A DETROIT

Immagine Il Progetto Speciale Tecnologia, condotto dall'ICE-Agenzia in collaborazione con Federmacchine, mira a consolidare il cambiamento dell’attuale immagine delle tecnologie italiane diffondendo tra i responsabili delle decisioni di acquisto delle imprese manifatturiere, i media locali ed il grande pubblico, attraverso una serie di interventi orizzontali o di sistema, una maggiore consapevolezza dell’eccellenza del sistema tecnologico italiano nel suo insieme.
In tale ambito, le “Manufacturing Conference” consistono nella realizzazione di forum co-organizzati con primarie testate economiche statunitensi, che dato il loro rilievo, possono giovare alle attività di media outreach e di PR, veicolando il progetto ed i messaggi promozionali presso i propri canali e destinatari.
La conferenza, organizzata dall’ICE-Agenzia con la partecipazione di Federmacchine e la collaborazione del Gruppo Penton Media Inc. primario gruppo editoriale americano caratterizzato da elevata specializzazione nei settori di competenza del progetto e le cui testate vantano una vasta diffusione sia in USA che in Canada - si svolgerà il 21 giugno a Detroit e sarà articolata in una tavola rotonda a cui è prevista la partecipazione di relatori italiani e locali che presenteranno casi di successo, e ospiti selezionati fra cui grandi aziende locali del settore e giornalisti specializzati per gestire le sessioni di Q&A.
Al format consueto, già testato nelle precedenti edizioni, per la prima volta sarà affiancato un modulo di incontri B2B con il coinvolgimento di aziende italiane dei vari settori dei beni strumentali al fine di garantire risultati anche in termini commerciali, oltre che di immagine e comunicazione, all'iniziativa. Il tema proposto sarà “Fast Forward: strategies for solving manufacturers’ most difficult problems” per presentare l’industria italiana come “fornitrice di soluzioni personalizzate” caratterizzate da innovazioni di processo e di prodotto, alle esigenze delle aziende locali.
Per informazioni rivolgersi a: ICE Roma - Area Beni Strumentali Milena Catarci - 06 59929211 email m.catarci@ice.it - ICE Chicago - Bart Pascoli chicago@ice.it
beni.strumentali@ice.it


26 - 28 giugno 2012
Costruzioni - Salone del Restauro e della Conservazione a Cartagena

Immagine A partire dal 26 giugno fino al 28 giugno 2012, all’interno della sede dell’Università di Cartagena de Indias, nel convento di San Agostino, si terrà la prima edizione del Salone del Restauro e della Conservazione del Patrimonio, la prima e più importante manifestazione dell'intera America Latina voluta fortemente da tutta la società colombiana per salutare il bicentenario della sua indipendenza. La nuova ICE-Agenzia, attualmente in fase di costituzione, in stretto raccordo con l'Ambasciata d'Italia a Bogotà, l’Opificio delle Arti e dei Mestieri della Basilicata, Assorestauro e l’Università di Cartagena de Indias, ha organizzato la prima edizione del Salone del Restauro e della Conservazione del Patrimonio.
L’evento sarà articolato in esposizioni tematiche, seminari tecnici, e workshop con B2B.
Le esposizioni tematiche avranno a disposizione un’area di 1.000 mq. Il progetto di allestimento prevede una “piazza Italia”, dedicata agli stand aziendali, e, nel patio circostante, le officine italiane per la realizzazione dei workshop. All’interno dell’edificio universitario saranno allestite anche aule per incontri b2b.
I seminari tematici offriranno un programma ricco di dibattiti sui temi più attuali, (dagli ultimi grandi lavori di restauro, alle nuove normative giuridiche e sulla sicurezza, dai nuovi canali di finanziamento alla pubblicità, dallo stato del nostro patrimonio artistico ed ambientale fino agli ultimi materiali e moderne tecnologie). Inoltre offriranno alle imprese italiane l’opportunità di presentarsi attraverso l’illustrazione dei lavori di recupero più significativi.
L’edilizia in Colombia rappresenta il 7% del PIL e costituisce l’8% del totale dell'investimento estero. L'investimento nel settore è cresciuto di un 29% nel periodo 2009-2010, grazie all’entrata di note imprese multinazionali che hanno effettuato greenfield nel paese.
Cartagena si consolida come la prima città industriale dei Carabi  e vede la presenza di numerose imprese straniere nei settori del commercio, industria manifatturiera e turismo oltre ad essere riconosciuta come il principale porto di container e di crociere a livello nazionale.

sistema.abitare@ice.it


26 - 28 giugno 2012
Audiovisivo - PUNTO ITALIA CON MEETING POINT AL NATPE 2012 (BUDAPEST)

Immagine L'ICE- Agenzia per la Promozione all'estero e l'Internazionalizzazione delle imprese italiane organizza la prossima edizione di NATPE (ex Discop), in programma a Budapest dal 26 al 28 giugno 2012.
Il NATPE (National Association of TV Program Executives),  organizzatore del principale mercato per il prodotto televisivo  degli USA, ha recentemente acquisito il DISCOP EAST
nell'ottica di un'espansione in Europa. Pertanto il NATPE  Budapest, già considerata la principale fiera del settore  nell'Europa Centro-Orientale, offrirà ai propri partecipanti anche
i benefici derivanti dal know-how della nuova gestione. Alla  prossima edizione della Fiera è prevista la partecipazione di  circa 1500 operatori, di 710 aziende internazionali del settore,
oltre 500 Buyers, circa 1000 TV nazionali, 3000 canali regionali,  locali e tematici, 150 distributori di Home-Video e 50 produttori dei più importanti format. Al NATPE l'ICE metterà a disposizione delle imprese partecipanti uno spazio costituito da alcune suites adiacenti in ognuna delle quali saranno inserite 2 società.

beni.consumo@ice.it


26 - 29 giugno 2012
Cinematografia e Video - SUNNY SIDE OF THE DOC 2012

Immagine Sunny Side of the Doc, giunto alla sua 23^ edizione, si svolgerà dal 26 al 29 giugno a La Rochelle, sulla costa atlantica francese. Sunny Side of the Doc e' considerato il più importante evento internazionale per il mercato del documentario in Europa: all’edizione 2011 erano presenti 455 espositori provenienti da 63 Paesi con una presenza all’evento di 1.743 partecipanti di cui 290 tra commissioning editors e buyer internazionali. All'edizione di giugno 2011 l’Istituto non era presente a causa del ritardo nel perfezionamento dell’iter autorizzativo dell’iniziativa, completato solo successivamente.
Quest'anno l’ICE - in collaborazione con l’Associazione Documentaristi Italiani DOC/IT - organizzerà per il decimo anno consecutivo un Punto Italia con Meeting Point all’interno di uno spazio di 48 mq nel quale saranno ospitate n. 7 aziende (v. elenco allegato). Nell’area prevista sarà offerto alle società italiane uno spazio allestito con tavolini per incontri commerciali, ad uso comune; una postazione video dotata di monitor e lettore DVD; una postazione informatica con computer collegato ad internet; connessione wi-fi; servizio di accoglienza e messaggeria. Sarà inoltre realizzata - all’interno del catalogo generale della Fiera - una pagina pubblicitaria relativa alla partecipazione delle sette aziende aderenti alla manifestazione promozionale, il cui bozzetto grafico è a cura dell’Associazione DOC/IT. A supporto della presenza italiana alla manifestazione, sarà realizzato un catalogo delle aziende presenti all’iniziativa.
Durante il Sunny Side le società partecipanti avranno ulteriori occasioni di visibilità presentando le proprie produzioni all’interno di due sezioni: Best International Projects Showcase – BIP: al programma selezionato (prescelto nell’ambito di diverse tematiche) da un’apposita giuria sarà assegnato un premio di euro 2.000,00; Transmedia Documentary Project: le aziende potranno presentare progetti di tipo crossmediale, realtà questa che permette di approcciare sistemi di linguaggio diversificati creando prodotti informativi e/o di intrattenimento in grado di coinvolgere i diversi canali di informazione/distribuzione (televisione, rete internet, media).
tempo.libero@ice.it

Fine argomento