Immagine
SUCCESSO DEL MADE IN ITALY NEL BOSFORO
Conclusa la missione economica in Turchia con 173 imprese tricolori, 10 gruppi bancari e 23 associazioni. 400 incontri di business tra operatori italiani e turchi. Roma e Ankara spingono sugli investimenti diretti.


Un grande successo che conferma come l'Italia stia operando come sistema su uno dei grandi mercati regionali emergenti: la Turchia. Questa la sintesi della Missione economica a Istanbul, conclusasi lo scorso 4 maggio, frutto della sinergia tra Ministero dello Sviluppo Economico, Ministero degli Affari Esteri, ICE – Agenzia per la promozione

Leggi l'articolo completo

Fine argomento

Fine argomento

Fine argomento

Per partecipare alle prossime iniziative


Per essere sempre aggiornati sulle scadenze di adesione di tutte le iniziative promozionali dell'Istituto, potete consultare il nostro sito www.ice.gov.it, sezione "Promuovi la tua azienda", rubrica "Per partecipare a...", o ricevere direttamente i Feed RSS sul vostro computer.



Aderisci entro il 18 maggio 2012
Aeromobili e Veicoli Spaziali - Johannesburg -AAD EXPO 2012

Immagine In attesa della piena operatività della nuova “Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane”, l'ICE organizza la partecipazione collettiva italiana ad AAD EXPO 2012 (www.aadexpo.co.za), in collaborazione con AIAD e MOD.
Giunta alla settima edizione, AAD EXPO è la più importante manifestazione fieristica dell'intero continente sub-sahariano dedicata al comparto aeromobili, veicoli spaziali e difesa. Il salone biennale è una vetrina internazionale dell'innovazione tecnologica ed attrae i più importanti players mondiali dei settori dell'aviazione civile e militare, dello spazio, della homeland security, della gestione delle crisi e dei servizi connessi.
L'edizione 2010 di Aad Expo ha registrato la partecipazione di 350 espositori provenienti da 31 paesi e di 60 delegazioni istituzionali. Gli operatori commerciali che hanno visitato il Salone sono stati circa 17.000.
Il Governo sudafricano supporta lo sviluppo di partnerships tecnologiche internazionali nel comparto, che contribuisce al 7% del PIL sudafricano. Il Sud Africa è all’avanguardia nei settori dei veicoli speciali senza piloti, sicurezza, componentistica, sensori, sistemi di addestramento, materiali compositi e satelliti.
beni.strumentali@ice.it
Circolare Informativa
Scheda Adesione
Scheda Tecnica
Company profile


Aderisci entro il 18 maggio 2012
Alimentari e Bevande - Shanghai - Partecipazione Collettiva a FOOD & HOSPITALITY CHINA 2012

Immagine L’ICE - Agenzia per la promozione all'estero e l'internazionalizzazione delle imprese italiane organizza la partecipazione italiana alla Fiera Food & Hospitality China 2012, che si terrà a Shanghai dal 14 al 16 novembre.
La FHC è considerata la più importante manifestazione internazionale del settore agroalimentare in Cina. Si rileva un grande sviluppo della ristorazione italiana, che conta ormai circa 150 ristoranti a Shanghai, di cui un terzo che propongono autentica cucina del nostro Paese. In crescita anche il turismo cinese in Italia che favorisce le occasioni di contatto tra enogastronomia italiana e visitatori cinesi che possono diventare consumer di ritorno.
L’agroalimentare italiano è già ai vertici in molti settori: primi nel cioccolato, pasta e conserve di pomodoro, secondi nell’olio di oliva, acqua minerale e vini frizzanti, terzi nel caffè e nel vino imbottigliato, quinti nei formaggi.
Tali tendenze si sono concretizzate in una continua crescita delle esportazioni italiane di prodotti agroalimentari verso la Cina, che nel 2011 sono state pari a 300 mln di US$ (+46% rispetto al 2010).
agro.alimentari@ice.it
Circolare Informativa
Scheda di Adesione


Aderisci entro il 28 maggio 2012
Costruzioni - Riyadh - Partecipazione Collettiva a SAUDI BUILD 2012

Immagine L'ICE organizza una collettiva di aziende italiane del settore dei materiali e servizi per l'edilizia alla prossima edizione di Saudi Build che si terrà dall'11 al 14 novembre 2012 a Riyadh.
SaudiBuild rappresenta il principale evento commerciale nel settore delle costruzioni per il mercato saudita, confermandosi canale di accesso privilegiato anche per i Paesi limitrofi.
Il mercato ha previsioni di crescita a tassi medi del 4,13% annui nel triennio 2012- 2014, con investimenti pubblici stimati in circa 400 miliardi di dollari.
L'Ente Fiera ha organizzato una sezione separata dal padiglione principale, dedicata al prodotto lapideo (marmo e pietre naturali) e alle tecnologie per la sua lavorazione, chiamata Saudi Stone-Tech.
L'edizione 2011 ha registrato oltre 700 espositori provenienti da 34 Paesi, partecipanti sia a titolo individuale che organizzati in collettive nazionali (14 padiglioni nazionali).
Le imprese italiane hanno preso parte alla manifestazione sia nel settore dedicato a materiali e tecnologie per le costruzioni - Saudi Build, sia in quello specifico per il prodotto lapideo - Saudi Stone-Tech, facendo riferimento a diversi collettori nazionali.
edilizia@ice.it
Circolare informativa
Scheda di adesione


Aderisci entro il 31 maggio 2012
Vino di Uve - British Columbia - Alberta - Ontario - Québec - Grandi degustazioni Canada 2012

Immagine Tra le attività promozionali previste per il 2012 in favore del vino italiano, l’ICE organizzerà la XVII edizione delle Grandi Degustazioni in Canada, la manifestazione ha conquistato un ruolo di primaria importanza nel panorama delle iniziative
promozionali enologiche e si conferma oggi uno degli appuntamenti più attesi dagli operatori di settore canadesi
Nel corso degli ultimi anni il Canada ha consolidato il ruolo di mercato strategico per l’export del vino italiano, raddoppiando il
valore delle consegne in soli dieci anni e confermandosi il 5° mercato di sbocco per il vino italiano. Nel 2008 le consegne
hanno sfondato il tetto dei 200 milioni di Euro (+2.7%). Nel 2009 la crisi congiunturale ha condizionato il flusso export con una
flessione del 5,4%, il primo segno negativo da oltre un decennio. Il 2010 testimonia una nuova impennata nelle esportazioni di vino italiano, che con una crescita del 28,7% superano il valore record di 245 milioni di Euro (668.000 Ettolitri). Gli ultimi dati disponibili (dicembre 2011) confermano il trend positivo con un’ulteriore crescita del 3,8% in valore ed un volume esportato pari a 693.000 hl.
Da sottolineare che il prezzo medio del vino esportato sul mercato canadese si conferma uno dei più remunerativi a
testimonianza dell’elevata attenzione alla qualità del consumatore canadese.
Le Grandi Degustazioni in Canada sono giunte alla XVII edizione e rappresentano ormai un appuntamento promozionale di fama consolidata. L’edizione del 2010 ha confermato un successo annunciato con la partecipazione di oltre 4.000 tra operatori, giornalisti e consumatori di tendenza.
vini@ice.it
Circolare Informativa
Scheda di adesione
Scheda tecnica

Fine argomento

Fine argomento

Attualità


30 Aprile-3 Maggio 2012
Costruzioni - Doha - Project Qatar 2012

Immagine Project Qatar è la fiera più importante del Qatar dedicata a prodotti e servizi per lo sviluppo delle infrastrutture visitata da buyer di tutto il Golfo alla ricerca delle migliori attrezzaturedisponibili sul mercato e delle tecnologie più all’avanguardia del settoredelle costruzioni. La partecipazione italiana a Project Qatar e’ cresciuta di anno in anno e nell’edizione 2012 ha raggiunto 100 espositori. L’Italia ha messo in campo aziende che operano nei settori delle costruzioni, macchinari e materiali da costruzione. Per l’edizione 2012 l’ICE, l’Agenzia per la promozioneall’estero e l’internazionalizzazione delle imprese – Sezione di Promozionedegli Scambi dell’Ambasciata d’Italia negli EAU, Qatar e Oman – ha promosso, in forma privatistica e senza contributo pubblico e con il supporto di Marchet, Vicenza Qualita’ e Treviso Glocal, la partecipazione in fiera delle piccole e medie imprese del tessuto imprenditoriale italiano che rappresentano sempre di piu' il motore dell’economia italiana. Il padiglione ICE, organizzato in collaborazione con l’Italian BusinessCouncil di Doha, ospitava circa 15 aziende, coordinate con il supporto del sistema camerale, e per le quali sono state organizzate agende di appuntamenti, incontri b2b con le controparti qatarine e del Golfo.



3-7 Maggio 2012
Costruzioni - Algeri - Partecipazione a Batimatec 2012

Immagine L’Ufficio ICE di Algeri ha organizzato la partecipazione italiana alla 15ma edizione della Fiera BATIMATEC 2012 che si tiene ad Algeri dal 3 al 7 maggio 2012. Su un’area di oltre 22mila metri quadrati e con oltre 100mila visitatori il salone è diventato nel corso degli anni il più grande evento del suo genere su scala mediterranea e coinvolge  oltre mille espositori, la metà dei quali di provenienza internazionale. La numerosa presenza italiana alla manifestazione intende sfruttare le vaste opportunità offerte dal mercato delle costruzioni nel paese: sono 65 le aziende produttrici di impianti, macchine ed attrezzature per edilizia e materiali da costruzione che occupano l’intero Padiglione “G” dell’ente fieristico, con una immagine di forte impatto visivo caratterizzante il “Made in Italy”. Partecipano al BATIMATEC anche l’Associazione ACIMAC e le Agenzie di promozione delle Camere di Commercio di Milano, Brescia e Vicenza, presenti con le loro imprese associate. Le imprese italiane del settore occupano una posizione di leadership nel mercato algerino: nel 2011, l’Italia è al secondo posto tra i paesi esportatori verso l’Algeria - dopo la Francia e seguita dalla Cina - con una quota del 9,93% delle importazioni globali algerine secondo gli ultimi dati statistici del CNIS (Centro nazionale algerino dell’Informatica e delle statistiche), con un totale di 4,61 miliardidi dollari, in crescita del 13,76% rispetto al 2010. Le esportazioni italianeverso l’Algeria di beni strumentali sono in costante aumento e nel 2011 ammontavano a 2,4 miliardi di dollari in crescita del 4,5% rispetto al 2010.




7-10 Maggio 2012
Agro-alimentare - Parma - Delegazione di operatori esteri alla CIBUS 2012

Immagine Si è rinnovata, anche quest’anno, la collaborazione ICE con Fiere di Parma e la Regione Emilia-Romagna, attraverso un’Intesa Operativa sottoscritta nell'ambito di un Accordo di Settore tra il Ministero dello Sviluppo Economico, la Conferenza dei Presidenti delle Regioni e Province Autonome, l'AEFI (Associazione Esposizioni Fiere Italiane), il CFI (Comitato Fiere Industria) e il CFT (Comitato Fiere Terziario) e l’Accordo di Programma con al Regione Emilia-Romagna, prevedendo l’organizzazione di una missione di incoming di 80 rappresentanti della Grande Distribuzione europea ed internazionale e 11 giornalisti specializzati, provenienti da 27 paesi (Argentina, Australia, Belgio, Brasile, Bulgaria, Canada, Cina, Croazia, Francia, Giappone, India, Indonesia, Israele, Malesia, Messico, Portogallo, Regno Unito, Repubblica Ceca, Romania, Russia, Singapore, Spagna, Stati Uniti, Tailandia, Turchia, Ucraina, Ungheria) alla 16° edizione di Cibus, che avrà luogo a Parma dal 7 al 10 maggio.
La collaborazione tra ICE e Fiere di Parma, avviata fin dalle prime edizioni di Cibus, si conferma sempre essere un valido strumento di promozione e sostegno per l’internazionalizzazione delle aziende italiane del settore agro-alimentare.
L'ICE, avvalendosi della collaborazione degli uffici della sua rete estera, di concerto con Fiere di Parma, ha curato la selezione dei delegati. Sulla base dei profili degli espositori, delle richieste dei delegati, nonché in base al tempo a disposizione, saranno effettuati degli incontri con gli espositori presenti in fiera e visite presso gli stand.
I Paesi di provenienza dei delegati esteri sono stati individuati sulla base delle potenzialità presenti nelle aree ad economia emergente e della necessità di conservare le quote di mercato in quelle dove il prodotto agroalimentare italiano è già fortemente apprezzato ed esportato. Queste delegazioni saranno assistite da personale ICE e Fiere di Parma, oltre che dagli analisti di mercato degli uffici ICE di Australia, Francia, India, Regno Unito e Spagna.
I delegati avranno a loro disposizione, all’interno del Padiglione 7, un’area istituzionale, denominata “Buyers’ Lounge”, un centro operativo per le attività d’ufficio dei partner dell’Intesa, oltre che un “salotto” che favorirà la socializzazione degli operatori esteri con le aziende italiane presenti.




8-10 maggio 2012
Tessile-abbigliamento - Cernobbio - Missioni di giornalisti a PROPOSTE

Immagine Il Programma Promozionale 2010 prevedeva, nell’ambito del Progetto “Incoming Moda-Pelle-Accessori in Paesi Va”, alcune missioni di operatori e/o giornalisti in visita alle fiere del settore Tessile Abbigliamento, tra le quali rientra la fiera Proposte 2012. A seguito del processo di riorganizzazione dell’Istituto, l’iniziativa è stata riattivata, dando corso all’organizzazione dell’incoming alla fiera in oggetto. Le missioni hanno la finalità di promuovere una conoscenza diretta del sistema moda e delle imprese produttrici nonché di stimolare ulteriormente le nuove opportunità di business ed aumentare gli incontri commerciali tra aziende e clienti. Sulla scia del successo ottenuto e consolidato negli anni, la fiera Proposte ha l’obbiettivo di far incontrare la più qualificata imprenditoria tessile europea con i buyers di rilevanza mondiale. La manifestazione Proposte, giunta alla ventesima edizione, promossa da Ascontex Promozioni e dal Consorzio Tendaggio Italiano, rappresenta l’anteprima mondiale del “tessuto d’arredamento e del tendaggi”. La fiera si svolgerà a Cernobbio (Como) dall’8 al 10 maggio 2012, nella prestigiosa location di Villa Erba. Per questa edizione è stata organizzata la visita di una delegazione di 16 giornalisti stranieri della stampa professionale del settore provenienti da: Germania, Brasile, Spagna, Francia, Ucraina, Stati Uniti, Belgio, Cina, Brasile, Messico, Croazia, Germania e Regno Unito. Sono presenti n. 104 espositori, di cui 50 italiani e 54 stranieri, prevalentemente europei. Inoltre, i Trade Analyst degli Uffici ICE di Berlino, Madrid e Kiev accompagneranno i rispettivi delegati in visita alla fiera. L’organizzazione dell’incoming è stata curato dall’Ente organizzatore con lo Studio Michelangelo e dall’Ufficio ICE di Milano che garantirà l’assistenza in fiera.




8-10 maggio 2012
Formazione - Pretoria - Seminari di formazione in Sudafrica

Immagine L’Area Progetti e Formazione Internazionale dell’ICE sta organizzando delle azioni di formazione manageriale in Sud Africa sull’innovazione tecnologica con particolare riferimento alle tematiche del clustering, delle telecomunicazioni e delle energie rinnovabili.
Obiettivo delle azioni di formazione, che saranno realizzate con la collaborazione delle istituzioni sudafricane DTI e DSI è quello di rafforzare ed ampliare la collaborazione bilaterale nel settore scientifico e tecnologico ed di individuare ogni possibile sinergia per progetti comuni futuri, nonche’ favorire le opportunità di cooperazione tra aziende italiane e locali.
Un primo seminario sarà realizzato a Pretoria dall’8 al 10 maggio 2012 e verterà su: trasferimento di tecnologie e sviluppo del territorio, licensing agreement, business model, Marketing of technology,TT contracting e IPR, energie rinnovabili, approvvigionamenti energetici sostenibili, biomasse e waste energy.
A completamento del ciclo di azioni sono in programma ulteriori seminari e study tour nella seconda metà del 2012.




8-12 maggio 2012
Macchine per l’industria delle materie plastiche e della gomma - Milano - Missione di operatori al PLAST 2012

Immagine L’8 maggio 2012 apre a Milano, Rho la fiera triennale PLAST la più grande esposizione in Europa dedicata alla filiera di macchine, attrezzature, stampi, materie prime, rigenerate, compositi, semilavorati e prodotti finiti per l’industria delle materie plastiche e della gomma.
Al PLAST 2009, ultima edizione, hanno preso parte 1.478 espositori da 45 Paesi, su un’area netta di 59.714 mq., visitati da 55.175 visitatori di cui oltre il 31% (17.589) da 114 Paesi esteri.
In questa edizione, che chiuderà il 12 maggio si prevede l’afflusso di 60.000 visitatori da tutto il Mondo.
L’ICE-Agenzia ha destinato i fondi promozionali previsti in Intesa Operativa con Assocomaplast all’organizzazione di 17 delegazioni straniere, per complessivi 100 operatori del settore, provenienti da: Algeria, Argentina, Bielorussia, Bulgaria,
Cile, Bolivia, Perù, Egitto, Giordania, Indonesia, Kazakistan, Libano, Messico, Tailandia, Turchia, Ucraina e Vietnam.Gli operatori sono stati selezionati dagli Uffici esteri e approvati da Assocomaplast e in molti casi sono accompagnati da un Trade Analyst dell’Ufficio stesso.




10-12 maggio 2012
Editoria - Torino - Missione di operatori a IBF - INTERNATIONAL BOOK FORUM 2012

Immagine L'ufficio ICE di Torino e la Linea Tempo Libero stanno organizzando la partecipazione a IBF - International Book Forum al Salone del libro di Torino (10-12 maggio 2012). Si tratta di una missione di 80 tra editori e agenti stranieri provenienti da Cina, Danimarca, Egitto, Finlandia, Francia, Germania, Romania, Paesi Bassi, Portogallo, Serbia, Russia, Spagna, Svezia, Turchia, Ungheria, Regno Unito, Stati Uniti. IBF è organizzata dal Salone del Libro di Torino in collaborazione con ICE, Regione Piemonte e Fondazione per il Libro, la Musica e la Cultura. Nato per favorire gli incontri tra i grandi player dell’editoria, l’Ibf si è consolidato negli ultimi anni come tappa nelle agende di editori, agenti letterari, produttori cinematografici, televisivi e new media provenienti da tutto il mondo, grazie al sostegno determinante e costante della Regione Piemonte e dell'Istituto nazionale per il Commercio Estero, che hanno creduto fin dall’inizio nel progetto. Ogni anno, dunque, i rights manager dell’editoria si danno appuntamento a Torino per incontrarsi e fare affari: un mercato, quello dello scambio di diritti, cresciuto esponenzialmente (+190% la vendita dei diritti italiani all’estero dal 2001 a oggi – dati AIE). La scorsa edizione di IBF, anche grazie al coinvolgimento dell’ICE/Agenzia, ha fatto registrare ottimi risultati. Presso l’International Book Forum si sono svolti circa 6.900 incontri tra più di 700 professionisti da circa 30 Paesi. Il Salone Internazionale del Libro di Torino (XXV edizione) si svolgerà quest’anno da giovedì 10 a lunedì 14 nell’area espositiva del Lingotto di Torino. Nel 2011 erano presenti al Salone 1.400 espositori, mentre i visitatori sono stati 305.481; 1.300 i convegni e dibattiti organizzati; 2.728 i giornalisti, fotografi e video operatori accreditati.




19-22 Maggio 2012
Ceramica e piastrelle - New York - Partecipazione a ICFF 2012

Immagine L'ICE partecipa alla Ceramics of Italy alla ICFF di New York che si svolgera' dal 19 al 22 maggio 2012 presso il Jacob Javits Convention Center.
La 24ma edizione della fiera ICFF - International Contemporary Furniture Fair , ospitera' oltre 500 espositori provenienti da circa 30 Paesi, su una superficie espositiva netta di 13.500 mq. Sono attesi all'evento oltre 25.000 visitatori professionali, tra operatori del trade ed architetti/interior designer.
La fiera rapprsenta un'occasione unica per capire le nuove tendenze del mercato statunitense e ammirare i prodotti all'avanguardia del design contemporaneo.
Il Padiglione ICE-Ceramics of Italy - all'interno del quale e' prevista la partecipazione di 9 primarie aziende del settore selezionate da Confindustria Ceramica - sara' allestito su una superficie di circa 180 mq.
Sono infine previsti un Info Point ICE- Confindustria Ceramica e azioni di comunicazione per promuovere la presenza di Ceramics of Italy alla fiera in partnership con la rivista New York Spaces.




20-24 maggio 2012
Costruzioni - Tripoli - Partecipazione collettiva a LIBYA BUILD 2012

Immagine Nell’ambito del Piano Promozionale 2010 è prevista l’iniziativa “Partecipazione collettiva alla Libya Build 2012”. La manifestazione, giunta alla 8^ edizione, si svolgerà a Tripoli, dal 20 al 24 maggio 2012. La fiera è dedicata ai settori costruzioni, architettura ed engineering, elettricità, sistemi elettrici e meccanici, decorazione d’interni, sistemi di costruzione integrata, trattamento delle acque ed ambiente, condizionamento e refrigerazione, vetro, legno e metallo, marmo, pietra e relativi macchinari, sanitari e ceramica, giardinaggio. Si tratta quindi di una fiera plurisettoriale, specializzata in beni strumentali ed aperta solo a visitatori professionali.
L’ICE partecipa per la seconda volta alla fiera: all’edizione 2010, che si estendeva su circa 600 mq, hanno preso parte 60 aziende italiane, in parte coordinate da Associazioni/Enti.
Il padiglione italiano allestito dall’ICE è di 651 mq. netti e ospita 71 aziende italiane, insieme alla CCIAA di Novara, Promos Milano, Unindustria Treviso, Centro Estero Umbria e Confindustria Marche.
Anche per questa edizione, l’interesse per la manifestazione è stato altissimo, tant’è che ben 45 aziende sono rimaste in lista d’attesa, a causa dell’esaurimento dello spazio disponibile. In totale le aziende italiane in fiera (all’interno della collettiva ICE o partecipanti autonomamente) sono oltre 130. L’Italia è quindi il paese maggiormente rappresentato.
Al fine di poter assicurare alle ditte partecipanti l'assistenza necessaria, l'ICE costituirà un proprio ufficio con postazione attrezzata (telefono, fax, collegamento internet, fotocopiatrice), nonché un servizio di interpretariato a disposizione degli espositori. A supporto della partecipazione collettiva italiana sono previsti interventi collaterali di natura pubblicitaria sulla stampa specializzata, l’inserzione sul catalogo ufficiale della manifestazione e la realizzazione di un catalogo delle aziende italiane partecipanti.



22-24 Maggio 2012
Vino - PARTECIPAZIONE ALLA LONDON INTERNATIONAL WINE FAIR 2012

Immagine Nell’ambito delle attività promozionali previste per il 2012 in favore del vino italiano l'ICE organizza una collettiva italiana alla “London International Wine & Sprits Fair” (LIWTF: www.londonwinefair.com ).L’iniziativa si svolgerà dal 22 al 24 maggio 2012 presso il modernissimo centro espositivo di ExCel dove l’Agenzia sarà presente con uno spazio espositivo di circa 140 mq. Obiettivi dell’iniziativa sono il consolidamento dei rapporti commerciali e dei flussi esportativi di vino italiano verso il mercato britannico e il sostegno dell’immagine del Made in Italy. La manifestazione sarà realizzata in stretta collaborazione con l’ufficio ICE di Londra che provvederà ad invitare all’evento le categorie del settore commerciale: importatori, buyers, ristoratori, sommeliers, rappresentanti della stampa specializzata e opinion leaders. All’interno dell’area riservata alla collettiva sarà presente un centro servizi presso il quale opererà per tutto il periodo della manifestazione, personale dell’Agenzia incaricato di svolgere attività di organizzazione e assistenza degli espositori.



Fine argomento