News dalla rete ITA

11 Dicembre 2017

Marocco

MAROCCO: LA CINESE BYD PRODURRA' VEICOLI ELETTRICI A TANGERI

Lo scorso 9 dicembre, alla presenza del Re Mohammed VI, è stata firmata la convenzione che formalizza l'investimento in Marocco della più grande azienda mondiale nel settore dei veicoli elettrici. Si tratta della cinese BYD Auto Industry, il cui Presidente Wang Chuanfu ha sottoscritto l'intesa con il Governo marocchino per la costruzione di un distretto industriale nella zona di Tangeri, che occuperà circa 2.500 addetti. Moulay Hafid Elalamy, ministro dell'Industria, ha dichiarato con soddisfazione che, attraverso tale accordo, un'icona dell'innovazione in Cina si stabilisce in Marocco. Il polo produttivo di BYD si svilupperà su di un'area complessiva di 50 ettari, di cui 30 coperti, nella zona industriale denominata Tanger - Tech. Complessivamente sono previste quattro fabbriche, di cui una già in costruzione. Tale distretto della mobilità elettrica includerà la produzione di batterie, monorotaia, autovetture, autobus e camion a propulsione elettrica. La produzione annua prevista è di 100.000 vetture, 400 bus/camion e 100 vagoni di monorotaia elettrico. Il gruppo cinese BYD, che detiene una quota del 13 % dei veicoli elettrici in circolazione nel mondo e del 30 % in Cina, produce un fatturato annuo di 17 miliardi di dollari e si avvale di oltre 220.000 dipendenti in 33 siti industriali nel mondo. (ICE CASABLANCA)