News dalla rete ITA

26 Dicembre 2017

Kazakistan

KAZAKISTAN: ALSTOM INVEST NELLA PRODUZIONE DI LOCOMOTIVE

Alstom ha firmato un accordo con KTZ per acquisire il 25% della societa' mista EKZ. Il colosso industriale francese  consolida la presenza produttiva in Kazakistan con il controllo del 75% della societa'  che produce locomotive ferroviarie.  Il gruppo elettromeccanico transalpino e' entrato nel mercato ferroviario kazako nel 2010  con il partner russo Transmashholding (TMH) ed e' stata creata la JV EKZ (partecipata  al 25% da Alstom, 25% da YMH, e 50% dal monopolio statale KTZ).  Lo stabilimento e'  stato inaugurato nel 2012 per la produzione  di 200  locomotive  Prima T8 (KZ8A) e 95  Prima M4 (KZ4A).   Nel 2016  Alstom ha acquisto il 25% da KTZ ed adesso passa al 75% della JV.     Recentemente     Henri Poupart-Lafarge,  presidente e CEO di Alstom,  ha firmato un MOU con  Kanat Alpysbayev, Presidente della compagnia statale  KTZ,   per la modernizzazione  dei sistemi di segnalamento di 25 stazioni ferroviarie.       Il Kazakistan  ha una posizione logistica strategica  di collegamento tra Europa ed Asia,  con oltre 20 mila km di rete ferroviaria.   Il sistema ferroviario kazako ha caratteristiche uniche per l'estensione della rete e  per le difficili condizioni ambientali nel rigido inverno. (ICE ALMATY)