News dalla rete ITA

2 Febbraio 2018

Regno Unito

VISTI PIU' SEMPLICI PER I CITTADINI CINESI: LA RICHIESTA DEGLI IMPRENDITORI UK

Secondo una serie di articoli apparsi in questi giorni sulla stampa britannica - in coincidenza con la visita del primo ministro May a Pechino - diviene sempre piu` pressante la richiesta del mondo imprenditoriale di facilitare maggiormente l`ingresso dei cittadini cinesi nel Regno Unito sia per motivi di affari che per turismo. In particolare, il Ceo della British Airways/InternationalAirlines Group Willie Walsh, ha scritto una lettera molto circostanziata e determinata al ministro degli interni Rudd chiedendogli una politica piu` facilitativa verso i cittadini cinesi richiedenti il visto per il regno. Sin dal 2015 - ha evidenziato Walsh - si parla di visti multipli e della durata di 10 anni ma nulla e` stato fatto in proposito, mentre nel contempo, altri paesi europei (cita: Francia, Spagna, Germania ed Italia) hanno concesso 1,5 milioni di visti (dato 2015) che consentono un vero e proprio tour europeo continentale il Regno Unito ne ha concesso nello stesso anno solo 480.000. I turisti cinesi -sempre nel 2016 fonte World Tourism Organization- hanno speso all`estero 261 miliardi di dollari (+12% `16/`15 con 135 milioni di visitatori in tutto il mondo) di cui "solo" 500 milioni di sterline sull`isola. Walsh ha concluso il suo intervento evidenziando che se veramente si vuole attuare una politica da "Global Britain", cosi` fortemente sbandierata dal governo, bisogna facilitare e non restringere l`accesso al regno da paesi ricchi e di potenziale ulteriore crescita quali p.e. Cine ed India. Un richiamo forte e deciso a non restringere concretamente il perimetro operativo del paese. ITA London (ICE LONDRA)