News dalla rete ITA

5 Marzo 2018

Regno Unito

INTERSCAMBIO REGNO UNITO - ITALIA - DATI GENNAIO - DICEMBRE 2017

L`interscambio Italia-Regno Unito nel 2017 e` ammontato a 28,3 miliardi di sterline in crescita del 5,1% (`17/`16). L`import britannico dall`Italia e` ammontato a 18,3 miliardi di sterline (+6,1% `17/`16), mentre le esportazioni britanniche verso l`Italia sono anmmontate a 10 miliardi di £ (+3,3% `17/`16) che hanno generato un saldo attivo per l`Italia pari a 8,3 miliardi di sterline in crescita del 9,7% rispetto al 2016. La quota di mercato complessiva dell`Italia sul totale del commercio estero britannico e` pari al 3,4% . L`Italia e` l`ottavo partner commerciale del Regno preceduta da: Irlanda, Belgio, Francia, Cina, Paesi Bassi, USA e Germania (primo partner commerciale con un interscambio che ha superato per la prima volta i 100 miliardi di sterline). Sul versante dei paesi fornitori l`Italia con i 18,3 miliardi di £ di export risulta al settimo posto preceduta da: Belgio, Francia, Paesi Bassi, USA, Cina e al primo posto la Germania (con 66 miliardi di £ di export). La quota di mercato dell`Italia sul totale import del Regno Unito e` pari al 3,7% in cr escita rispetto alla quota del 3,66% del `16. Le voci piu` rilevanti dell` export "Made in Italy" nel Regno Unito sono: Meccanica (3,8 mld. di £), Agroalimentari e Vini/Bevande (2,6 mld. di £), Mezzi di Trasporto (2,2 mld. di £), Moda e Accessori (2,2 mld. £), Farmaceutici (1,2 mld. £), Arredamento/Edilizia (718 mil. £), Prodotti Chimici (762 mil. £). In ambito prodotti della Meccanica le voci piu` consistenti dell`export italiano sono: pompe (357 mil.£), Apparecchi per riscaldamento, cottura e torrefazione (289 mil. £) e Macchine Agricole (118 mil. £). I principali concorrenti dell`Italia risultano essere in questo macro-settore: USA, Germania e Cina. Per il settore Agro-alimentari, Vini/Bevande la prima voce e` il Vino fermo (357 mil. £), seguita dal Vino frizzante (264 mil. £), Carni lavorate (201 mil. £) e Formaggi (199 mil. £). I paesi concorrenti per questo settore sono: Germania, Paesi Bassi, Francia, Irlanda e Spagna. Per quanto riguarda i Mezzi di Trasporto la voce piu` consistente e` quella degli Autoveicoli (1,2 mld. di £), seguita da Parti ed Accessori (646 mil. £), Aeromobili e parti (212 mil. £) e Motociclette (72 mil. £). I principali paesi concorrenti sono risultati: Germania, Belgio e Spagna. Per il settore Moda ed Accessori le voci piu` rilevanti sono risultate: Abbigliamento (1,1 mld. £), Calzature (510 mil. £), Occhialeria (209 mil. £), Borse (212 mil. £), Oreficeria/Gioielleria (156 mil. £). Cina Francia e Bangladesh i principali paesi concorrenti (la Francia "vero concorrente" esporta qui 2,3 miliardi d £). Per il settore Arredamento e Prodotti per Edilizia le principali voci sono: Mobili (627 mil. £), Sedie (154 mil. £), Art. per Illuminazione (52 mil. £), Piastrelle in ceramica (23 mil. £) e Marmi (16 mil. £). I principali paesi concorrenti sono: Cina, Germania, Polonia ed USA. Sul versante dei dati Istat/ICE l`interscambio (primi 11 mesi del `17), e` risultato pari a 31,8 mld. di euro, con l`export italiano 21,4 mld. di euro) in crescita del 4% rispetto al `16 ed export britannico verso l`Italia (10,4 mld. di euro) in aumento dello 0,5%. Il saldo e` attivo per l`Italia per 11 miliardi di euro. Il Regno Unito e` il quarto mercato export per l`Italia e terzo per saldi attivi al mondo. ITA London (ICE LONDRA)