COVID-19 AUSTRIA

MISURE PREVISTE DALLE AUTORITÀ AUSTRIACHE


INGRESSO IN AUSTRIA
Dal 16 maggio 2022 non ci sono restrizioni.


MISURE PREVISTE DALLE AUTORITÀ AUSTRIACHE
Dal 1 giugno le mascherine FFP2 devono essere indossate soltanto negli ospedali, nelle case di riposo e durante le visite mediche su tutto il territorio austriaco. La città di Vienna, però, ha deciso di seguire una strada più cauta e per questo motivo le mascherine FFP2 devono essere indossate anche sui mezzi pubblici e nelle farmacie della capitale austriaca. Queste direttive devono essere rispettate anche quando si è in viaggio per raggiungere la città (per esempio sul treno) ed entrano in vigore a partire dai confini urbani di Vienna.

Informazioni dettagliate sulle singole misure anti-Covid sono reperibili sulla pagina della nostra Ambasciata a Vienna: 
https://ambvienna.esteri.it/ambasciata_vienna/it/ambasciata/news/dall-ambasciata/focus-coronavirus.html



------------------------------------------------------------------
In questo contesto dobbiamo ricordare alle aziende estere che devono effettuare lavori in trasferta che vi sono altri obblighi che prescindono dall'attuale crisi e che la relativa documentazione potrebbe essere richiesta durante un eventuale controllo alle frontiere austriache. Ecco il link ove abbiamo riportato le informazioni essenziali, indicando anche i formulari da compilare e da trasmettere alle Autorità Austriache:

https://icewien.at/index.php/faq-in-lingua-italiana/24-faq-in-lingua-italiana/58-faq-lavoro-in-trasferta.