Emergenza Covid - 19: Dal 01 giugno 2020 Ingresso libero per cittadini della Croazia, Serbia e Montenegro

Dal 01 giugno 2020 Ingresso libero per cittadini della Croazia, Serbia e Montenegro

A partire dal 01 giugno 2020 i cittadini della Croazia, della Serbia e del Montenegro possono entrare in Bosnia Erzegovina liberamente e  senza previa presentazione di un certificato attestante la negatività al test da COVID-19 non più vecchio di 48 ore.
Invece, per i cittadini stranieri che viaggiano nel Paese per motivi di lavoro o affari, rimangono ancora in vigore le misure restrittive all'ingresso, quali lettera di invito da parte di una società bosniaca e  presentazione del certificato attestante la negatività al test da COVID-19 non più vecchio di 48 ore.

Dal 01 giugno aprono anche i valichi di frontiera presso gli aeroporti per i trasporti internazionali dei passeggeri, rispettando sempre le regole per l'ingresso dei cittadini stranieri e le misure epidemiologiche  adottate.