News dalla rete ITA

25 Maggio 2018

Regno Unito - Irlanda

LA BANCA CENTRALE D`IRLANDA TEME UN CALO DEL 10% NELL`INTERSCAMBIO CON IL REGNO

Secondo un report pubblicato ieri dalla Banca Centrale irlandese e riportato oggi da tutti i principali media locali con una certa enfasi, un incremento delle c.d. barriere non tariffarie quali p.e nuova modulistica doganale ed aggiuntiva, ritardi e/o blocchi alle dogane, ecc. porterebbe ad un calo dell`interscambio fra R.U e Rep. di Irlanda intorno al 10% (3,2% del totale importato dalla Rep. d`Irlanda e l`1,4% del totale dell`export irlandese globale). Ad esempio i prodotti che sarebbero maggiormente colpiti sono : alimentari freschi (derivati del latte), frutta e vegetali, mentre anche i prodotti della meccanica e la componentistica x auto potrebbero risentire dei ritardi alla frontiera. Nel 2017 l`interscambio R.U-Rep. d`Irlanda e` ammontato a 32,5 miliardi di sterline in crescita dell`8,5% rispetto all`anno precedente. L`Irlanda e` il settimo partner commerciale del R.U. con un quota di mercato complessiva del 3,9%.L`Irlanda e` anche il decimo paese fornitore del R.U con esportazioni pari a 14,2 miliardi di sterline ed una quota di mercato pari al 2,9% del totale importato dal regno. (ICE LONDRA)


Fonte notizia: Banca Centrale irlandese