News dalla rete ITA

14 Giugno 2018

Romania

PARTENARIATO PUBBLICO-PRIVATO, APPROVATA LA NUOVA ORDINANZA DAL GOVERNO

Il Governo romeno ha approvato l’Ordinanza governativa d’Urgenza n.39/2018 che disciplina la conclusione e l'esecuzione del partenariato pubblico-privato. Secondo l’atto normativo, il partenariato pubblico-privato mira a realizzare o riammodernare un bene che già parte del patrimonio del partner pubblico. L'ordinanza disciplina la possibilità di realizzare in partenariato pubblico-privato anche progetti che coinvolgono esclusivamente un servizio pubblico. Tra gli elementi principali del partenariato pubblico-privato ci sono la durata per almeno cinque anni delle relazioni contrattuali, per consentire al partner privato di recuperare l'investimento e di realizzare un profitto ragionevole; il finanziamento del progetto soprattutto da fondi privati e, se del caso, mettendo in comune fondi privati con fondi pubblici; la distribuzione dei rischi tra il partner pubblico ed il partner privato, a seconda della capacità di ciascuna parte contraente di valutare, gestire e controllare un certo rischio. Il finanziamento degli investimenti realizzati nell’ambito dei contratti di partenariato pubblico-privato può essere assicurato, a seconda dei casi: integralmente dalle risorse finanziarie fornite dal partner privato e dalle risorse finanziarie fornite dal partner privato insieme al partner pubblico.L'aliquota contributiva del partner pubblico nel finanziamento degli investimenti di un contratto di partenariato pubblico - privato potrà essere assicurata da risorse finanziarie diverse dai fondi esterni non rimborsabili e il contributo nazionale di tali fondi non può superare il 25% del valore totale dell’investimento. Inoltre, l’Ordinanza d’Urgenza prevede l'istituzione, entro un anno, di un fondo speciale per il finanziamento dei contratti di partenariato pubblico-privato che rientrano nella categoria dei progetti strategici. Questo fondo speciale sarà costituito dai redditi pubblici provenienti dalle risorse finanziarie fiscali e non fiscali, comprese le sovvenzioni, previste dalla legge speciale che stabilisce la costituzione del fondo speciale. Al fine di attuare il contratto di partenariato pubblico-privato si costituisce ed opera secondo la Legge relativa alle società commerciali n.31 / 1990, una società del progetto.Con il contratto di partenariato pubblico-privato, il partner pubblico potrà trasmettere o costituire, a favore della società del progetto, il diritto di raccogliere e utilizzare per lo svolgimento del progetto le tariffe da parte degli utenti dei bene / beni o del servizio pubblico che costituiscono l'oggetto del contratto pubblico-privato. Le tipologie di tariffe e il loro livello saranno regolati secondo la legislazione in vigore. Per concludere e iniziare l'adempimento degli obblighi di un contratto di partenariato pubblico-privato è necessario seguire le seguenti fasi: - realizzazione da parte del partner pubblico di uno studio di convalida;- approvazione dello studio da parte del Governo per i progetti di amministrazione pubblica centrale o, se del caso, da autorità deliberative per i progetti di pubblica amministrazione locale;- assegnazione del contratto di partnership pubblico-privato;- approvazione del contratto di partenariato pubblico-privato derivante dal completamento dei negoziati e inizializzato dalle parti da parte del Governo per i progetti dell’amministrazione pubblica centrale o, se del caso, da parte delle autorità deliberanti, per i progetti dell’amministrazione pubblica locale;- firma del contratto di partnership pubblico-privato; - adempimento di tutte le condizioni sospensive previste nel contratto di partenariato pubblico-privato, compresa la chiusura finanziaria. L'investitore privato dichiarato vincitore della procedura di aggiudicazione conclude un contratto di partenariato pubblico-privato e acquisisce lo status di partner privato. Il partner pubblico è tenuto a presentare l'Istituto Nazionale di Statistica, entro 30 giorni dalla firma, una copia del contratto originale partenariato pubblico-privato. (ICE BUCAREST)


Fonte notizia: Comunicato stampa del Governo del 10 maggio 2018