News dalla rete ITA

19 Giugno 2018

Argentina

CON L'ADEGUAMENTO DELLE OPERE PUBBLICHE E IL TRASFERIMENTO NELLE PROVINCE, IL DE FICIT PRIMARIO E STATO RIDOTTO DEL 71%

Con l'adeguamento delle opere pubbliche e il trasferimento nelle province, il deficit primario è stato ridotto del 71%.La svalutazione ha giocato a favore del taglio del deficit pubblico, ma ha aumentato la spesa per i sussidi.Nell'arco di cinque mesi gli interessi passivi sono aumentati del 48% e hanno liquefatto il guadagno fiscale dell'adeguamento della spesa.È possibile che il disavanzo primario finisca al 2,7% del PIL.Le sovvenzioni economiche sono aumentate per la prima volta nell'anno e hanno registrato un aumento del 21% su base annua.Ciò è dovuto a un effetto sulla base bassa di confronto, l'impatto di un inverno più freddo e il prezzo internazionale dell'energia e del tasso di cambio, ha riconosciuto il Ministero delle Finanze.Il deficit primario si è ridotto bruscamente a maggio rispetto a un anno fa e si è ridotto del 71,3%.Questo è il risultato che i ricavi sono cresciuti del 15,5% sulla spesa primaria, ha ricordato in un ambiente Nicolas Dujovne.Tuttavia, quando il pagamento degli interessi sul debito pubblico, che è aumentato del 16,2% anno su anno, è stato contabilizzato, il deficit finanziario si è ridotto, ma a un tasso inferiore (38%).In termini generali, è in linea con l'obiettivo del 2,7% del memorandum con il FMI. Tanto per le dinamiche quanto per dove lo sforzo si sta concentrando per il lato della spesa ", ha identificato Gabriel Caamaño Rodríguez, dell'agenzia di consulenza Ledesma. (ICE BUENOS AIRES)