News dalla rete ITA

23 Agosto 2018

Messico

I DAZI SUI PRODOTTI STATUNITENSI FANNO CRESCERE DEL 31% I RICAVI DELL'IMPORT

“Il Messico,  in risposta ai dazi USA su acciaio ed alluminio , ha applicato misure analoghe a 71 prodotti americanii , il cui termine di validitá non é stato definito.” Le tariffe imposte dal Messico a determinati prodotti Statunitensi, oltre ad essere la  risposta politica diretta ai vicini del nord , hanno prodotto ricavi importanti per le casse  messicane.Secondo i dati del Ministero delle Finanze, nel solo mese di giugno di quest'anno , i dazi  sull'importazione avrebbero generato 5.636 Milioni di pesos in termini reali, cioe’ un incremento del 30,9% , rispetto a quanto incassato  nello stesso mese del 2017.Lo scorso maggio, Donald Trump,  ha annunciato l'imposizione di dazi doganali sulle importazioni di alluminio e acciaio dal Messico,  passati dal l 10 e del 25%.In risposta, il Ministero dell'Economia, ha pubblicato il 5 giugno nella Gazzetta Ufficiale della Federazione  Messicana , la lista di 71 prodotti statunitensi, ai quali sarebbero applicati dazi dal 15 al 25%.Le nuove tariffe , secondo il governo, dureranno fino a quando gli Stati Uniti  non faranno un passo indietro su e alluminio messicano.Da gennaio a giugno di quest'anno, la tassa sulle importazioni è aumentata del 5,7% in termini reali, raccogliendo un totale di 27.760 Mln di pesos, la previsione del governo messicano per il 2018, contenuta all’ interno della legge federale sul reddito, stima che  le nuove tariffe produrranno entrate per un totale annuo di 47,319 Mln di pesos.Potrebbe trattarsi solamente di un beneficio temporaneo, in quanto il mercato trova sempre nuove rotte, queste sono le parole dell'analista finanziario  di (BX +) , Alejandro Saldaña .Aggiungendo, che "Alla fine risulterá essere costoso importare i prodotti dagli Stati Uniti, quindi in alcuni casi si alimenterá  un commercio alternativo con altri paesi, nei i quali non viene applicata una tariffa accessoria o non così elevata. Molto dipenderá anche da come il consumatore finale risponderá ad un possibile aumento aumento dei prezzi ".La rinegoziazione in corso del North American Free Trade Agreement (NAFTA), potrebbe mettere fine a questa disputa commerciale, infatti qualora si raggiungesse un accordo, entrambi i paesi potrebbero ritirare le loro misure restrittive. (ICE CITTÀ DEL MESSICO)


Fonte notizia: El Economista