News dalla rete ITA

18 Settembre 2018

Romania

BERS: 25 MILIONI DI EURO PER LA RIABILITAZIONE E L’ESTENSIONE DELLA RETE IDRICA E FOGNARIA DI OTTO PROVINCE

La Banca europea per la ricostruzione e lo sviluppo (BERS) ha concesso un prestito di 25 milioni di euro alla societa' romena RAJA SA, la più grande compagnia di utility nel settore idrico e fognario della Romania che serve oltre tre milioni di persone in otto province: Constanta, Ialomita, Calarasi, Ilfov, Dambovita, Brasov, Prahova e Bacau.Il contratto di prestito è stato firmato a Bucarest dal Presidente della BERS Suma Chakrabarti e dal Direttore generale della RAJA, Felix Stroe. Il prestito sarà utilizzato per cofinanziare un progetto finanziato attraverso i fondi di coesione dell'UE che riguarda l’estensione e la riabilitazione della rete di approvvigionamento idrico e fognario. Il finanziamento sostiene anche un programma che mira all’aumento dell'efficienza nell'utilizzo dell'acqua per ridurre le perdite d'acqua con più di 300 mila metri cubi all'anno e l’eliminazione di 8.400 tonnellate di CO2 equivalente entro il 2025. RAJA è il primo operatore regionale idrico dalla Romania che riceve un finanziamento nell'ambito del programma Facilità BERS per l’infrastruttura durevole dell’acqua (SWIFT).Fino ad oggi, la BERS ha finanziato 24 operatori idrici in Romania, con dei prestiti per un valore di 330 milioni e mobilizzando oltre 2 miliardi di euro dai fondi UE per le reti idriche e fognarie del paese. (ICE BUCAREST)


Fonte notizia: Agenzia Agerpres