News dalla rete ITA

20 Settembre 2018

Romania

LE PICCOLE E MEDIE IMPRESE ROMENE BENEFICERANNO DEI FONDI EUROPEI ATTRAVERSO UN NUOVO ASSE PRIORITARIO POR

Il Commissario Europeo per la Politica Regionale, Corina Crețu, ha comunicato che all’interno del Programma Operativo Regionale (POR) 2014 – 2020 verrà creato un nuovo asse dedicato alle piccole e medie imprese. Questa è stata la richiesta del Ministero dello Sviluppo Regionale e la Commissione Europea è d’accordo, affinché la Romania non perda soldi europei tramite il disimpegno automatico, dato che POR 2014 – 2020 ha una rata di assorbimento effettivo inferiore all’1%. Pertanto, si spera che la rata di assorbimento aumenterà a causa delle PMI.In agosto il Governo ha deciso di trasferire il Programma Operativo Iniziativa per le PMI dal Ministero dei Fondi Europei al Ministero dello Sviluppo Regionale e di trasformarlo in asse prioritario all’interno del POR.Cosi, le piccole e medie imprese avranno altri 150 milioni di Euro sotto forma di prestiti bancari con garanzie europee, a condizioni vantaggiose, attraverso un budget supplementare al Programma Operativo Iniziativa per le PMI.Pertanto, il POIMM raggiungerà a fondi totali di 250 milioni di Euro, trasferendo qui fondi di 150 milioni di Euro da alcuni assi del Programma Operativo Regionale 2014 – 2020. (ICE BUCAREST)


Fonte notizia: startupcafe.ro