News dalla rete ITA

6 Dicembre 2018

Romania

PROGRAMMA OPERATIVO REGIONALE (POR)

L’autorità di gestione per il Programma Operativo Regionale (POR) ha pubblicato per la consultazione pubblica la Guida del Richiedente - Condizioni specifiche per l’accesso ai fondi nell’ambito delle priorità di investimento 2.2 – “Sostenere la creazione e l’espansione delle capacità di produzione avanzate e sviluppo dei servizi” - un nuovo invito a presentare proposte.L’obiettivo specifico di questo asse prioritario è rappresentato dal miglioramento della competitività economica attraverso la crescita della produttività del lavoro nelle PMI nei settori competitivi individuati nella Strategia Nazionale per la Competitività.Le regioni di sviluppo idonee sono Nord Est, Sud Est, Sud Muntenia, Sud Ovest Oltenia, Ovest, Nord-Ovest, Centro.Gli investimenti ammissibili al co-finanziamento attraverso gli aiuti di stato regionale comprendono la costruzione, l'estensione delle strutture di produzione/servizi e la fornitura di beni materiali ed immateriali.Il tasso di finanziamento per le medie imprese sarà del 60% nelle regioni del Nord-Est, Sud-Est, Sud-Muntenia, Sud-Ovest dell'Oltenia, Nord-Ovest e Centro e al 45% nella zone Est. Per le piccole imprese e le microimprese, il tasso di finanziamento sarà del 70% nelle regioni del Nord-est, Sud-est, sud-Muntenia, sud-ovest dell’Oltenia, nord-ovest e centro e nella regione occidentale sarà del 55%.Nell'applicazione della guida, gli aiuti di stato regionali per gli investimenti (denominato "aiuto regionale") sono aiuti regionali concessi per un investimento iniziale.Investimento iniziale, ai sensi delle norme che disciplinano gli aiuti regionali, significa un investimento nelle attività materiali e immateriali legate a:- la creazione di una nuova unità. Di regola, la creazione di una nuova unità può essere realizzata attraverso la costruzione e la dotazione di uno spazio di produzione/prestazione di servizi, al fine di avviare l'attività mirata dal progetto;- espansione della capacità di un'unità esistente attraverso l’aumento del volume di almeno un prodotto/servizio;- diversificazione della produzione di un’unita’. (ICE BUCAREST)


Fonte notizia: https://regio.adrmuntenia.ro