News dalla rete ITA

14 Gennaio 2019

Romania

IL GOVERNO ROMENO VUOLE PORTARE A CASA GLI SPECIALISTI ROMENI DALL’ESTERO E ORGANIZZA UNA BORSA LAVORO IN ITALIA

In Romania, la carenza di manodopera ha raggiunto dei livelli allarmanti, motivo per cui il Governo, insieme ai sindacati e ai patronati, sta facendo degli sforzi per portare a casa i romeni che lavorano all'estero. Il ministro romeno del lavoro Marius Budai ha annunciato che a febbraio le autorità organizzeranno una borsa di lavoro in Italia per i romeni che lavorano in questo Paese."Abbiamo iniziato una collaborazione in materia di occupazione della forza di lavoro con il Ministro per la diaspora, Natalia Intotero, con i sindacati e con le associazioni operanti nel settore delle costruzioni, con gli specialisti dell’Agenzia nazionale per l’Occupazione della Forza di Lavoro e il Ministero del Lavoro. Nel mese di febbraio organizziamo in Italia, a Milano o a Torino una borsa di lavoro per i romeni che lavorano in loco. Portiamo delle offerte chiare per periodi chiari. Lo stipendio netto minimo nel settore delle costruzioni raggiungerà 3.500-4.000 lei (circa 850 euro) e speriamo di iniziare piano piano di portare a casa i nostri specialisti", ha dichiarato il ministro del lavoro Marius Budai.La Romania ha raggiunto la situazione di un paese con una carenza di dipendenti, ma l'esodo del lavoro è stato considerevolmente ridotto. (ICE BUCAREST)


Fonte notizia: News wall-street.ro del 13 gennaio 2019