News dalla rete ITA

12 Marzo 2019

Romania

AUMENTARE IL BUDGET PER SOSTENERE L'ATTUAZIONE DEI PROGETTI SUI FONDI EUROPEI

Il ministro dei fondi europei, Rovana Plumb, ha recentemente presentato il progetto di bilancio del MFE (Ministero dei fondi europei) per l'anno 2019 nella commissione per gli affari europei del parlamento romeno.Ha sottolineato che la proposta MFE mira ad aumentare di circa 6,5 miliardi di lei rispetto allo scorso anno. "È la prima volta che la Romania lavora con i finanziamenti europei da quando abbiamo una quota così significativa. Questo denaro è necessario per concludere contratti di finanziamento per progetti finanziati dall'UE, per i pagamenti effettivi che facciamo ai beneficiari, per i contratti in eccesso e per evitare la perdita di denaro europeo. Praticamente, abbiamo aumentato il nostro bilancio del 175% rispetto al 2018 per fornire un maggiore sostegno dello Stato all'attuazione di progetti europei ".Il Ministro ha delineato alcuni dei programmi e dei progetti prioritari che MFE presenterà quest'anno:Il programma di sostegno per l'educazione di  28.246 bambini poveri, al fine di prevenire l'abbandono scolastico. Questo approccio presuppone l’informazione e la consulenza alle famiglie, garantendo personale specializzato e materiali necessari. Valore - 150 milioni di euro;Il programma per riprendere gli studi di 75.309 persone che hanno abbandonato l'istruzione obbligatoria. Valore - 150 milioni di euro;Il programma per sostenere l'innovazione tra gli imprenditori. Valore: 25 milioni di EUR;Il progetto regionale per lo sviluppo delle infrastrutture idriche e delle acque reflue nell'area operativa di SC Raja Constanta SA. Valore: 499 milioni di EUR;Il progetto regionale per lo sviluppo delle infrastrutture idriche e delle acque reflue di Campia Turzii. Valore: 125 milioni di EUR;Il proseguimento del progetto per la riduzione dell'erosione costiera e l'espansione delle spiagge romene. Valore - 709 milioni di EUR;Il progetto di gestione dei rifiuti nella zona di Galati. Valore - 101 milioni di euro;Il progetto regionale per lo sviluppo delle infrastrutture idriche e delle acque reflue nella zona di di Buzau. Valore: 248,8 milioni di euro;Il progetto regionale per lo sviluppo delle infrastrutture idriche e delle acque reflue nella zona di Olt. Valore - 209 milioni di euro;Il progetto regionale per lo sviluppo delle infrastrutture idriche e delle acque reflue nelle zone di Cluj e Salaj. Valore: 351,9 milioni di EUR.Alla fine della presentazione, Plumb ha sottolineato che l'obiettivo della Romania per l'assorbimento di moneta europea nel 2019 è del 10% in più rispetto al tasso attuale del 26%. La media europea è del 28%. (ICE BUCAREST)


Fonte notizia: WWW.FONDURI-UE.RO