News dalla rete ITA

14 Marzo 2019

São Tomé e Principe

GOVERNO MOBILITA UN FONDO DI USD 20 MILIONI PER RIABILITARE STRADE E FOGNATURE

Il governo di São Tomé e Príncipe ha avviato un processo di mobilitazione di un fondo stimato in circa USD 20 milioni per la riabilitazione di strade, servizi di drenaggio, riparazioni di fognature, in particolare, nelle zone basse della capitale di São Tomé, ha annunciato il ministro dei Lavori Pubblici, Infrastrutture e Ambiente, Osvaldo D'Abreu.Il ministro sao-tomense ha fatto questa dichiarazione al termine di una visita ai vari settori del suo dicastero, nel quadro dei suoi viaggi di contatto con quadri del suo ministero e di valutazione in loco delle realtà delle infrastrutture pubbliche del Paese."A causa delle caratteristiche della nostra città, le strutture di drenaggio non sono adatte alla modernità, al volume che abbiamo di utilizzazione", ha detto Osvaldo D 'Abreu, aggiungendo che "il bilancio è stato fatto, stiamo parlando di circa 20 milioni di dollari per fare un primo intervento nelle principali zone basse" della capitale di São Tomé, a fronte dei gravi problemi di accumulo di acqua piovana."Abbiamo bisogno di questo lavoro di mobilizzazione di fondi, ma non aspettiamo di tutto questo bilancio per iniziare a lavorare", ha detto il ministro, per poi osservare che "ci occuperemo delle zone più critiche e, quando il bilancio sarà approvato e i fondi saranno mobilitati, ci occuperemo di pochi ...".Il settore delle opere pubbliche e delle infrastrutture sembra essere al top della tabella di bilancio di Sao Tomé, con la maggior quota del 23% del totale del progetto di Bilancio Generale dello Stato del 2019, stimato in circa 150 milioni di dollari.In tempi recenti, è aumentato il volume delle acque nelle strade della capitale di Sao Tome, soprattutto quando le forti piogge che sono spesso causa di inondazioni, bloccano le strade e le autostrade e le altre infrastrutture nelle zone basse. (ICE LUANDA)


Fonte notizia: STP-Press