News dalla rete ITA

28 Marzo 2019

Argentina

IL RACCOLTO RECORD ARRIVA CON MIGLIAIA DI CAMION AI PORTI DI ROSARIO

Grazie al raccolto record di soia e mais di quest’anno – che secondo stime ufficiali ammonta a 25 miliardi di USD di esportazioni – e dopo la perdita di circa 8 miliardi di USD dell’anno scorso, si calcola almeno un milione di viaggi in più in camion per il trasporto della produzione, il cui aumento avrà un impatto sull’economia pari all’1,2% del PIL. Nella giornata del 25/03 sono arrivati nei porti di Rosario (Santa Fé) 2950 camion trasportanti mais (il 48% in più rispetto allo stesso giorno del 2018) e 1842 camion di soia, la cui produzione va leggermente a rilento ma comunque in aumento del 44% rispetto all’anno scorso. Questo trasporto massiccio indica non soltanto che questo sarà un anno chiave per il settore agroindustriale argentino, ma anche che il rendimento del raccolto sarà molto alto: per il momento, si situa tra i 38 e i 45 quintali per ettaro e arriva ai 60 quintali nelle zone che non sono state colpite dalle alluvioni. A parte l’importanza che ricopre per il settore specifico, il raccolto record di quest’anno fa da traino per altri settori, como quello dei trasporti, e per l’economia in generale, dato il suo impatto in termini di occupazione (diretta e indiretta) per cui si prevedono 139.000 posti di lavoro in più (diretti e indiretti - semina, raccolta, trasporto e commercio) rispetto alla stagione scorsa. (ICE BUENOS AIRES)


Fonte notizia: La Nación 26/03/2019