News dalla rete ITA

12 Giugno 2019

Angola

GOVERNO INVESTE USD 100 MILIONI IN KIT PER BURRONI

Il Governo ha investito circa USD 100 milioni per acquistare equipaggiamenti per la copertura di burroni, la formazione di scarpate, la manutenzione e la conservazione delle strade, l'apertura di vie secondarie e terziarie su strade sterrate.L'annuncio è stato fatto a Luanda dal Ministro dell'Edilizia e dei Lavori Pubblici, Manuel Tavares de Almeida, sottolineando che, con questa attrezzatura, i municipi avranno la possibilità di intervenire immediatamente nelle situazioni in cui ne hanno bisogno.Manuel Tavares de Almeida ha assicurato che le attrezzature inizieranno ad arrivare a fine giugno, provenienti dalla Spagna, e la consegna si estenderà fino al 2020.Secondo il Ministro, con l'arrivo delle attrezzature arriveranno anche i tecnici dei produttori, per addestrare i formatori degli operatori nella manutenzione delle attrezzature."Dobbiamo pianificare le attività, tenendo conto del processo di trasferimento delle responsabilità alle amministrazioni locali", ha riferito.Il Ministero ha firmato, nel 2018, con i governi provinciali i termini di deconcentrazione che si riassumono  nella concessione di licenze dell'attività delle imprese di costruzione o per l'esecuzione di lavori, la costruzione di opere al valore limite di 3ª classe, la costruzione di progetti e la supervisione dei lavori.Costruzione, manutenzione e gestione di strade secondarie e terziarie, che fanno parte della rete stradale, raccolta di tasse e multe su strade secondarie e terziarie che non fanno parte della rete del fondo, così come la manutenzione e la conservazione delle strade di drenaggio macro.D'altra parte, il ministro ha annunciato, presto, il riavvio del programma di conservazione delle strade, stimato in circa 175 milioni di dollari.Questo programma, la cui gara pubblica è già stata effettuata, coprirà circa 380 chilometri e i lavori dovranno iniziare non appena le condizioni di precedenza saranno completate.Il ministro ha anche informato che il settore sta sottoponendo all'approvazione il programma nazionale di pedaggio e di pesatura dei veicoli per evitare il rapido degrado delle strade a causa del sovraccarico, ma anche per riscuotere entrate tramite pedaggi per sovvenzionare il programma di conservazione e manutenzione di strade."Abbiamo già bilance nel Paese e dopo l'appalto inizieremo a installare questi pedaggi. Tutti i pedaggi avranno bilance. "Il ministro dell'edilizia e dei lavori pubblici, Manuel Tavares de Almeida, ha partecipato all'incontro annuale con i vice governatori, un esercizio di valutazione e revisione che consentirà lo sviluppo del programma di sviluppo pubblico per il 2020.In relazione al 2018, il ministro ha affermato che il grado di esecuzione dei lavori ha raggiunto circa l'86%, che con la valutazione del primo trimestre è molto basso, "perché la crisi finanziaria ha colpito anche questo settore, cosicché l'esecuzione è molto indietro rispetto a quanto programmato"."Il budget è stato infine rivisto. Abbiamo i vice governatori che difenderanno le priorità e ne terremo conto nel piano quinquennale e di conseguenza nel programma di investimenti pubblici per il 2020", ha affermato.Per quanto riguarda i percorsi di strutturazione, come la strada nº 100, ha annunciato che sarà programmata per essere consegnata nel mese di giugno.Il Ministro ha assicurato anche che è possibile, perché sta dentro il piano, "l'attuazione dei progetti non dipende solo dalla volontà del settore, ha a che fare con la situazione macroeconomica e questo può cambiare i programmi"."Il nostro ideale è mantenere ciò che abbiamo programmato e cercare di recuperare i ritardi. Quello che non è stato possibile concludere ora, nei prossimi mesi concluderemo", ha sostenuto.Il ministro ha sottolineato che le rotte strutturanti che hanno inquadramento finanziario assicurato, sono incluse nelle priorità perché contribuiscono al settore produttivo. (ICE LUANDA)


Fonte notizia: Angop