News dalla rete ITA

17 Giugno 2019

Polonia

L’AMBASCIATORE AMATI: ITALIA E POLONIA VICINE E FORTI IN UNA EUROPA PIÙ COESA

Oltre 600 persone, tra rappresentanze diplomatiche e italiani residenti in Polonia, hanno partecipato alla Festa della Repubblica Italiana svoltasi nella sala grande del Politecnico di Varsavia. Ferrari, Cinquecento e Vespe tricolori parcheggiate all’entrata e una decina di punti ristoro della migliore cucina italiana in Polonia, hanno dato un tocco di “italianità” in più all’evento. L’ambasciatore italiano in Polonia Aldo Amati, dopo aver accolto gli ospiti, ha ricordato nel discorso ufficiale (in italiano e polacco) la profondità dei valori e dei legami storici che uniscono Italia e Polonia. “Ho provato grande emozione lo scorso 18 maggio alla commemorazione della battaglia di Monte Cassino. Italia e Polonia vantano legami antichi che durano fino ad oggi e che mi auguro si sviluppino sempre di più, anche in sede europea”, ha dichiarato Amati, che ha aggiunto: “colgo poi l’occasione di ringraziare il sistema Italia qui in Polonia, ovvero tutti quegli imprenditori, manager, intellettuali che stanno collaborando per rendere forte e competitiva la presenza italiana in Polonia”. Sul palco ha poi preso la parola la senatrice Anna Maria Anders, figlia del celeberrimo Generale Wladyslaw Anders, e prossimo ambasciatore polacco a Roma: “l’ultima commemorazione della battaglia di Monte Cassino, dove tanti polacchi hanno perso la vita per garantire la libertà agli italiani, alla presenza dei presidenti Mattarella e Duda, è stato uno dei momenti più toccanti della mia vita. Una sentita cerimonia che ha simboleggiato ancora una volta la grande vicinanza dei paesi che più amo: Polonia e Italia.” (ICE VARSAVIA)


Fonte notizia: ICE VARSAVIA