News dalla rete ITA

19 Giugno 2019

Serbia

SERBIA: PAESE AL 100° POSTO NELLA CLASSIFICA MONDIALE SULLA QUALITÀ DELLE STRADE

La Serbia si è collocata al 100mo posto nella classifica di 137 paesi stilata dal Forum economico mondiale in base alla qualità delle strade.Secondo quanto riferisce il quotidiano serbo "Danas", la  rete stradale serba è la peggiore classificata tra i paesi della regione balcanica, ad eccezione della Bosnia-Erzegovina al 109mo posto..Tra i paesi balcanici, la migliore rete stradale avrebbe la Croazia, la quale si è collocata al 19mo posto, la Slovenia è al 51mo posto, mentre il Montenegro si trova al 88mo posto. La rete stradale montenegrina viene comunque riconosciuta come migliorata rispetto agli anni passati, grazie anche alla ricostruzione delle sezioni stradali Podgorica-Cetinje e Cetinje - Budva.Gli esperti del settore in Serbia concordano con le stime presentate nella relazione del Forum economico mondiale e sottolineano che il motivo principale di tale situazione è la costruzione inadeguata e la cattiva manutenzione delle strade. Il fatto sta comunque che la Serbia ha una rete stradale molto più lunga rispetto ai suoi vicini. Si tratta di circa 16.000 chilometri di rete stradale in cui è necessario investire somme di denaro decisamente più alte di quanto non sia nei paesi circostanti dove la rete stradale è molto più breve e quindi più facile da mantenereInoltre, gli esperti  ritengono che una delle ragioni principali per tutto ciò sia che la Serbia fu sottoposta a sanzioni e a bombardamenti nel 1999 quando la parte dell’infrastruttura stradale è stata distrutta e, successivamente, non è stata ricostruita con lo stesso ritmo e l’intensità di quanto annunciato.Oltre a ciò, si precisa che le statistiche del Forum economico mondiale che riguardano la Serbia non hanno preso in considerazione i Corridoi 10 e 11, ancora in fase di costruzione. Secondo le previsioni della comunità accademica e degli esperti serbi, una volta terminati i lavori sui due corridoi transnazionali, la Serbia dovrebbe posizionarsi in modo significativamente migliore nella graduatoria di quanto non lo sia ora, lo riporta la stampa locale. (ICE BELGRADO)


Fonte notizia: Danas