News dalla rete ITA

10 Luglio 2019

Cile

CILE: IN CALO IL FLUSSO DEGLI IDE IN ENTRATA

Secondo le ultime cifre pubblicate dalla Banca Centrale cilena, nei primi 5 mesi dell'anno, gli investimenti esteri diretti raggiunto USD 4,8mld, con  una diminuzione del 33% rispetto allo stesso periodo del 2018. Il  Direttore di InvestChile, Cristian Rodriguez, attribuisce tale diminuzione all'incertezza generata  dalla guerra commerciale Cina/USA. Infatti nelle fasi di turbolenza economica a livello globale,   gli investitori tendono generalmente a “ritirarsi” dai paesi emergenti.  Tre sono i fattori che hanno determinato il calo  degli IDE: il primo riguarda il re-investimento degli utili, che ha registrato una diminuzione del 12%, il secondo le partecipazioni di capitale, che rappresentano i nuovi investimenti e che hanno mostrato un calo del 13% e, da ultimo, gli strumenti di debito, che rispetto allo stesso periodo del 2018, hanno registrato una diminuzione di USD 78 mln per capitale trasferito all'estero.  Gli esperti concordano nell'affermare che si potrá osservare una ripresa dei flussi degli investimenti solo a partire dal termine della disputa commerciale Cina/USA. (ICE SANTIAGO)


Fonte notizia: quotidiano El Mercurio