News dalla rete ITA

11 Luglio 2019

Francia

FRANCIA : STOP ALL'USO DEL BIOSSIDO DI TITANIO DAL 2020

Su richiesta dei Ministeri dell’Economia, della Salute, dell’Agricoltura e dell’Ambiente e sulla base di nuovi recenti studio tossicologici,  l’Agenzia nazionale francese per la sicurezza sanitaria dell’alimentazione (Anses) ha pubblicato un parere sull'uso del biossidio di titanio.  L’Anses sottolinea, infatti, come sia “impossibile eliminare l’incertezza sull’innocuità” del biossido di titanio quale additivo alimentare. Gli studi hanno evidenziato possibili effetti nocivi – in particolare cancerogeni – delle nanoparticelle di biossido di titanio sull'essere umano. L’Agenzia, quindi, raccomanda di “limitare l’esposizione dei lavoratori, dei consumatori e dell’ambiente , favorendo specialmente dei prodotti sicuri ed equivalenti in termini di funzione e di efficacia, e privi di nanomateriali”. Pertanto, l’Unione francese dei consumatori ha chiesto al Governo di vietare il biossido di titanio basandosi sul principio di precauzione. L’invito è stato accolto dal Governo francese che, tramite il Ministro per la Transizione ecologica, ha annunciato lo stop all'uso del biossidio di titanio a partire dal 2020. La misura sarà trasmessa alla Commissione europea ed agli altri Stati membri, che potrebbero opporsi al divieto di un additivo autorizzato a livello comunitario.   (ICE PARIGI)


Fonte notizia: LCI e ANSES