News dalla rete ITA

18 Luglio 2019

Croazia

CROAZIA: LA SOCIETA' SLOVENA INVESTE NEL GPL IN CROAZIA

L’Agenzia statale per la libera concorrenza di mercato (AZTN) ha autorizzato la concentrazione consistente nell'acquisizione, da parte della società slovena Petrol, del segmento della società croata Crodux che si occupa di GPL, gas di petrolio liquefatto e della società Adria-Plin che svolge l’attività di vendita al dettaglio del GPL a livello regionale, cioè solo nell’area della Contea di Spalato e della Dalmazia. Secondo i dati dell’Agenzia, l’INA (l'industria petrolifera croata) assorbe il 70% dei consumi di GPL, mentre il 30% di GPL viene importato. Dal 2013 si osserva una forte crescita dell’import di GPL in Croazia, che quell’anno è aumentato del 200% rispetto al 2012. Tutte e due le società, sia Petrol che Crodux plin, importano il GPL e assorbono il 10% dei consumi di GPL in Croazia ciascuna. Inoltre, l’INA detiene quasi il 60% delle capacità di stoccaggio di GPL in Croazia e la Petro invece, dopo l’acquisto, deterrà un po’ meno del 20% delle capacità di stoccaggio. (ICE ZAGABRIA)


Fonte notizia: Poslovni dnevnik del 16 luglio 2019