News dalla rete ITA

29 Agosto 2019

Cuba

NETTA DIMINUZIONE DEGLI ARRIVI TURISTICI IN LUGLIO

Secondo i dati appena a pubblicati dall’Oficina Nacional de Estadísticas e Informaciones nel mese di luglio appena passato è stata registrata una netta diminuzione degli arrivi dall’estero (- 23,6 % per 91 mila unità in meno rispetto allo stesso mese del 2018) che ha portato il dato annuo a registrare, per la prima volta, un dato negativo (-1,1% I-VII/2019 su I-VII/2018). Tale diminuzione pare da imputare principalmente all'impatto delle misure poste in essere lo scorso 4 giugno dall'Amministrazione Trump che hanno portato all'interruzione di crociere, voli e viaggi via mare privati verso l'Isola. In termini numerici il venir meno degli ingressi di crocieristi aveva già impattato sui numeri complessivi del primo semestre dell'anno in corso portando ad un rallentamento della crescita registrata nel periodo gennaio/giugno (+2,4%, ma con un -20% a giugno 2019 rispetto allo stesso mese 2018). Spicca la flessione degli arrivi dall’Italia, il paese d’origine che ha registrato il più marcato calo di presenze (- 74,1% passando da 11.883 a 82.890 visitatori), scendendo così in ottava posizione. Alla luce di questi dati le previsioni del Ministero del Turismo cubano per l’anno in corso sono state decisamente riviste passando da circa 5 milioni a 4,3 milioni di arrivi sull’intero 2019. (ICE L'AVANA)


Fonte notizia: Granma