News dalla rete ITA

10 Settembre 2019

Romania

IL GOVERNO ROMENO LANCERÀ UNA GARA D'APPALTO DI 700 MILIONI DI EURO per il nuovo terminal dell'aeroporto di Otopeni.

Il governo romeno lancerà entro il prossimo mese una gara d'appalto per la costruzione di un nuovo terminal all'aeroporto di Otopeni, il principale aeroporto del paese, con un progetto stimato a 700 milioni di euro.L'investimento nel nuovo terminal sarà finanziato dai fondi dell'UE e dal bilancio della compagnia aeroportuale statale, secondo il ministro dei trasporti.Il numero di passeggeri negli aeroporti è aumentato vertiginosamente in Romania negli ultimi anni a causa dell'aumento del reddito, dei voli economici offerti da compagnie a basso costo e delle scarse infrastrutture in tutto il paese.Negli ultimi due anni, compagnie low cost come Wizz Air, Blueair e Ryanair sono entrate nel mercato dei voli domestici in Romania, controllati da anni da Tarom.Ma la mancanza di investimenti nell'espansione della capacità degli aeroporti sta già incidendo sul comfort dei passeggeri, in particolare nell'aeroporto internazionale Henri Coandă.Nel 2018, gli aeroporti rumeni hanno registrato un aumento del 7,9% del numero di passeggeri fino a 21,8 milioni, un massimo storico dovuto ai voli internazionali, mentre il traffico passeggeri nazionale è leggermente aumentato.Il più grande aeroporto rumeno, l'Aeroporto Internazionale Henri Coandă (Otopeni), controllato dalla società statale Aeroporturi București (CNAB), ha registrato un aumento del suo traffico passeggeri totale del 7,9% l'anno scorso (13,82 milioni).bucarest@ice.it (ICE BUCAREST)


Fonte notizia: businessreview.eu