News dalla rete ITA

18 Ottobre 2019

Australia

AUSTRALIA IN CIMA ALLE CLASSIFICHE MONDIALI PER STABILITÁ ECONOMICA E PER FACILI

Secondo il rapporto del Gruppo della Banca Mondiale “Doing Business 2019” l’Australia si colloca tra i migliori paesi dove fare affari, posizionandosi al 18° posto su 190 economie valutate per l’apertura di una attività, la facilità di accesso al credito, i tempi di registrazione di una società, le procedure doganali, la soluzione delle controversie. Nello specifico della facilità di aprire una attività, l’Australia è risultata al 7° posto. L’Australia ha una economia stabile ed internazionalmente competitiva, che nel 2018 la vede al 14° posto su 140 paesi secondo l’indice Global Competitiveness del World Economic Forum, che valuta oltre i requisiti di base (Istituzioni, Salute, Istruzione, Infrastrutture, ecc.) anche la presenza di driver di efficienza, quali: sviluppo del mercato finanziario, organizzazione del mercato del lavoro, formazione professionale, diffusione delle tecnologie ed innovazione. Inoltre, le agenzie di rating internazionale S&P’s, Moody’s e Fitch hanno assegnato all’Australia una valutazione “AAA”. Da quanto riportato nel A.T. Kearney’s 2018 FDI Confidence Index, l’Australia si colloca per il settimo anno consecutivo nelle prime dieci posizioni della graduatoria delle nazioni più favorevoli agli investimenti diretti esteri, posizionandosi al 8° posto nel 2018. La crescita costante dei flussi di investimento riflette del resto l’ottima performance economica del Paese nell’ultimo ventennio, unita a posizione strategica, forti legami commerciali internazionali, ambiente degli affari aperto ed innovativo. (ICE SYDNEY)


Fonte notizia: Nota paese ICE Sydney 2019 + The World Bank