News dalla rete ITA

21 Ottobre 2019

Romania

BUCAREST SCOPRE IL SUO POTENZIALE COME STARTUP HUB

Con una popolazione vicina ai 2,5 milioni ed un'infrastruttura per le startup in fase di sviluppo, Bucarest ha il potenziale per diventare un hub regionale per gli imprenditori a lungo termine. La sfida è significativa in quanto la città dovrà sostenere la crescita dell'ecosistema di startup comprendente fondi di investimento privati, acceleratori di startup, spazi di co-working. Bucarest si colloca all'86° posto su 110 città in uno studio sull'attrattivà della città per le persone nate nel periodo 1997-2012, in particolare la Generazione Z. Queste sono le persone che potrebbero prendere in considerazione l'idea di avviare un'attività nel prossimo periodo. Il punteggio di Bucarest, di quasi 84 punti, è stato ottenuto principalmente per la connettività in quanto la città vanta alcune delle velocità a banda larga più elevate al mondo. Le società di telecomunicazioni hanno già testato il 5G, la nuova tecnologia wireless che potrebbe essere lanciata commercialmente il prossimo anno in città. Per diventare rilevante e attraente per le startup, ogni città deve essere in grado di offrire: un quadro giuridico favorevole; un regime fiscale attraente; manodopera a prezzi accessibili e qualificata, che di solito viene fornita da istituti di istruzione, università e scuole tecniche; una comunità il più ampia possibile e densità geografica. Nel frattempo, il comune ha tentato di finanziare circa 200 startup in un programma chiamato Bucarest Start-up City. Ciascuna delle società ammissibili avrebbe ricevuto una sovvenzione fino a un massimo di 50.000 euro. Tuttavia, l'attuazione del programma è stata ritardata per mancanza di fondi. bucarest@ice.it (ICE BUCAREST)


Fonte notizia: businessreview.eu