News dalla rete ITA

13 Novembre 2019

Libano

LIBANO: PERFORAZIONE DEL PRIMO POZZO A GENNAIO 2020

L'amministratore delegato del colosso petrolifero francese Total, Patrick Pouyanné, ha confermato che la perforazione del primo pozzo petrolifero al largo della costa libanese, nel blocco 4, inizierà tra dicembre e gennaio, qualunque siano le circostanze. Total fa parte, con ENI e Novatek, di un consorzio di 3 società con le quali il Libano ha firmato nel 2018 il suo primo contratto di esplorazione per 2 blocchi della sua zona economica esclusiva (ZEE).   I lavori di perforazione dovrebbero durare circa 55 giorni. La perforazione del pozzo dovrebbe confermare il potenziale idrocarburico del paese. La perforazione di un secondo pozzo nel blocco 9 è prevista per il 2020.   Il Libano aveva deliberatamente richiesto a Total (leader del consorzio) di iniziare i lavori il primo dicembre, in modo che la Lebanese Petroleum Association potesse ricevere i risultati della prima perforazione già a gennaio, periodo in cui dovrebbe procedere con la valutazione delle offerte del secondo round di assegnazione di licenze di esplorazione e produzione. Ad aprile scorso, Beirut ha lanciato un secondo bando di gara per l'esplorazione di cinque nuovi blocchi, con una scadenza a gennaio 2020.   https://www.lorientlejour.com/article/1194832/le-forage-du-premier-puits-en-janvier-au-plus-tard-confirme-le-pdg-de-total.html     (ICE BEIRUT)


Fonte notizia: L’Orient-le- Jour – 13/11/2019