News dalla rete ITA

27 Dicembre 2019

Brasile

NUOVA LEGGE SULLE NORME DI SICUREZZA D'IMPRESA (NR 20) ECONOMIE IN VISTA

La Norma tratta della sicurezza e della salute sul lavoro dei settori in contatto con materiali infiammabili e combustibili. Un’altra norma modernizzata è la NR 16. Pubblicata il giorno (10/12) nel Diário Oficial da União (DOU) [corrispondente alla nostra Gazzetta Ufficiale] riportano il nuovo texto della Norma Regulamentadora (NR) 20, che trata della sicurezza e salute per le attività lavorative in contato com infiammabili e combustibili, un’altra modifica attiene alla NR 16, e tratta delle attività e operazioni pericolose. La NR 20 migliora i dispositivi di protezione dei lavoratori e riduce i costi per i datori di lavoro – si stima un’economia di circa R$ 1 miliardo l’anno. Approvata dai rappresentanti del Governo Federale, lavoratori e datori di lavoro, la modifica rende operative le direttrici del Governo per la semplificazione e la riduzione di burocrazia in vista di una armonizzazione con tutte le regole inerenti la sicurezza e la salute sul lavoro, rendendo più agili dei punti che ostacolavano il rispetto adeguato delle regole preesistenti. Le nuove regole entrano in vigore imediatamente dopo la loro pubblicazione nel DOU (Diario Ufficiale dell’Unione – Federazione Brasiliana). Pareri Tecnici La NR 20 cambia le modalità di analisi del rischio. Dove prima era necessario un ingegnere (anche nei casi più semplici) ora sarà sufficiente il parere emesso da un tecnico di sicurezza del lavoro. Per stabilire la classe di rischio (classe II ou III) come per le imprese di imbottigliamento di gas infiammabili e liquidi combustibili, raffinerie e impianti petrolchimici, continuerà l’esigenza di una analisi e produzione “laudo” da parte di un ingegnere specializzato e autorizzato. Norme internazionali Il capitolo che trattava dei contenitori di liquidi infiammabili all'interno degli edifici è stato omologato alle norme internazionali. Il cambiamento autorizza l’uso di generatori di continuità operativa nelle imprese, erano proibiti anteriormente; diventa flessibile la regola che stabilisce le quantità per l’immagazzinaggio di combustibili diesel; e limita i volumi di questi sempre in accordo con le regole internazionali stabilendo esigenze rigide di sicurezza per prevenire incidenti. (ICE SAN PAOLO)


Fonte notizia: CIMM - Centro Info Metalmeccaniche Brasile