News dalla rete ITA

31 Gennaio 2020

Romania

FRAMES REPORT: IL MERCATO ROMENO DEI TEST MEDICI IN AUMENTO CON TASSI A DOPPIA CIFRA

Il fatturato dei laboratori di test medici in Romania è aumentato di cinque volte negli ultimi dieci anni e dovrebbe raggiungere 520 milioni di euro quest'anno, dato l’incremento dell'invecchiamento della popolazione, delle malattie professionali e da virus sempre più dannosi, come mostra un'analisi effettuata dalla società di consulenza Frames.Le assicurazioni sanitarie private stanno diventando sempre più popolari come parte dei pacchetti di compensazione, con l'aumento dei redditi delle famiglie che ha probabilmente contribuito a tale crescita.Il mercato ha raggiunto 430 milioni di euro nel 2018 in base ai dati effettivi, mentre Frames stima un incremento di 52 milioni di euro sia per il  2019 che nel 2020. I tassi di crescita stimati dalla società di consulenza sono quindi in doppia cifra per entrambi gli anni (2019-2020).L'analisi identifica un certo margine per un ulteriore consolidamento nel mercato, sebbene i grandi attori detengano già posizioni forti."Oltre ai sette grandi attori, che hanno reti a livello nazionale, i servizi di analisi medica sono in gran parte forniti da laboratori indipendenti (3.788 microimprese), un segno che il mercato è ancora frammentato e vi è il potenziale per acquisizioni ed espansione, soprattutto dal momento che il business ha un grado di rischio basso ", ha dichiarato il responsabile delle cornici Adrian Negrescu.Gran parte del business con test medici in Romania è controllato da grandi aziende, con Synevo Romania in prima linea. La società, che fa parte del gruppo svedese Medicover, ha registrato un fatturato di 257 milioni di 54 milioni di euro nel 2018. Anche Gral Medical, con 47 milioni di euro e Hiperdia, con 23 milioni di euro, sono tra i primi tre.Tuttavia, la classifica non include i grandi fornitori di servizi sanitari privati come MedLife e Regina Maria, che hanno laboratori di test interni.bucarest@ice (ICE BUCAREST)


Fonte notizia: romania-insider.com