News dalla rete ITA

6 Febbraio 2020

Slovacchia

SLOVACCHIA - IL GOVERNO LANCIA GARA PER ENERGIA DA FONTI RINNOVABILI

E’ stata avviata l’asta per la fornitura dell’energia da fonti rinnovabiliIl volume dell’energia verde dovrebbe essere aumentato di 30 megawatt.E’ arrivato il momento giusto per gli investitori che sono interessati alla costruzione di nuove fonti di energia verde in Slovacchia.Dopo un periodo pluriennale di “blocco”, durante il quale le fonti che producono l’elettricità verde, non potevano essere inserite nella rete elettrica, il Ministero dell’Economia della Repubblica slovacca avvia la prima asta nella storia per la produzione dell’energia verde.“In totale, in base all’asta dovrebbe essere aumentato il volume dell’energia verde di 30 megawatt. Il criterio decisivo sarà il prezzo. Da tanto tempo abbiamo avvisato che, in base all’accordo con il gestore della rete di trasmissione, il cosiddetto stato di “blocco” sarà liberato e vi saranno le capacità nuove che permetteranno di collegare le fonti di energia rinnovabile” ha informato il Ministero dell’Economia.I soggetti interessati al sussidio - il quale attualmente fa parte nel prezzo dell’energia pagato dai consumatori  - possono presentare le proprie proposte entro il 30 aprile 2020.   Prezzi di acquistoIl prezzo massimo dell’elettricità offerto che sarà accettato dal  ministero è di Euro 84,98 di in megawattora per l’energia solare e eolica e pari a Euro 106,80 di un megawattora di tutte le altre fonti dell’energia rinnovabile.„Le offerte verranno valutate esclusivamente in base al criterio del prezzo,“ ribadisce il ministero.Avranno accesso al sussidio gli impianti con la capacità installata totale da 500 kilowatt a 10 megawatt (compresi). Si deve però trattare di un impianto che utilizza le fonti rinnovabili di energia, esclusa la energia solare.Nel caso di un impianto alimentato dall’energia solare, il sussidio sarà conferito a quello con la capacità installata decorre da 100 kilowatt a 2 megawatt compresi.Il sussidio sarà concesso al produttore dell’elettricità in forma di supplemento e pagato per un periodo di 15 anni.Scadenze per introduzione dell’impiantoIl produttore sarà responsabile per la vendita dell’elettricità sul mercato e si assume la responsabilità per relativi scostamenti generatisi nel corso della produzione dell’elettricità.La scadenza per l’avvio dell’esercizio  dell’impianto  è da 21 a 51 mesi, in base alla tecnologia utilizzata. L’originale del bando pubblicato dal Ministero dell’Economia in lingua slovacca, riportante tutte le condizioni e le modalità di partecipazione alla gara:https://www.economy.gov.sk/energetika/vyzva-na-predkladanie-ponuk-na-zariadenia-s-pravom-na-podporu (ICE VIENNA)


Fonte notizia: SME.SK