News dalla rete ITA

19 Marzo 2020

Colombia

COVID -19: AGGIORNAMENTO COLOMBIA - 19.03.2020

COVID-19. Aggiornamento: Il Presidente Duque ha annunciato che dal 17 marzo sono chiuse tutte le frontiere marittime, terrestri e fluviali fino al 30 maggio. Da lunedì 16 marzo è vietato l’ingresso in Colombia a tutti i cittadini stranieri non residenti. I colombiani, i residenti ed i membri missioni diplomatiche dovranno immediatamente dopo il loro ingresso in Colombia, osservare un periodo di autoisolamento sanitario obbligatorio della durata di 14 giorni. Le Autorità vigileranno attentamente sulla stretta osservanza del rispetto dell’obbligo di quarantena. In caso di violazione dell’obbligo di autoisolamento, le autorità locali possono disporre l’espulsione dal Paese. In presenza di viaggiatori con sintomatologie riconducibili al COVID-19, verrà prontamente informato l'Istituto Nazionale di Salute che effettuerà le prove per accertare la positività. In caso di violazione di quanto indicato, è prevista anche - come sancito dall'art. 368 del C.P. 'Violazione delle misure sanitarie' la pena della reclusione da 4 a 8 anni, e sanzioni di natura pecuniaria. Il traffico aereo potrebbe subire rapidi mutamenti (riduzioni dei voli, sospensione dei collegamenti) e l’utilizzo degli aeroporti colombiani per transito, avverrà d’ora in poi solo nel rispetto di stringenti misure di isolamento sanitario. Si raccomanda di contattare rapidamente la propria compagnia aerea per informazioni sullo stato del proprio volo e, ove necessario, per l’individuazione di rotte alternative per raggiungere l’Italia. Si raccomanda inoltre di visitare il sito di Migración Colombia https://www.migracioncolombia.gov.co/ per ulteriori informazioni e di consultare la sezione sanitaria di questa Scheda per maggiori dettagli sulle misure adottate nel Paese per far fronte alla diffusione di COVID-19. (ICE BOGOTÀ)


Fonte notizia: www.viaggiaresicuri.it