News dalla rete ITA

1 Aprile 2020

Bosnia Erzegovina

BOSNIA ERZEGOVINA: TRASPORTI INTERNAZIONALI SENZA IMPEDIMENTI ALLE FRONTIERE

Il Ministro del Commercio con l'Estero della BiH Stasa Kosarac, dopo la sua visita al valico di frontiera di Raca ( confine con la Serbia ) ha espresso soddisfazione riguardo al flusso dei trasporti internazionali, in primo luogo per l'impegno degli impiegati dell'Ufficio veterinario, in quanto dalla dichiarazione dell'emergenza, attraverso questo valico di frontiera giornalmente passano da 50 a 60 camion con le merci.  Kosarac ha sottolineato che la Decisione del Consiglio dei Ministri viene rispettata e questo viene confermato dalle statistiche di passaggio, ovvero da 10 a 15 camion per una notte, tutti sottoposti ai controlli delle ispezioni.Gran parte delle merci che vengono trasportate attraverso il valico di Raca sono mangimi, foraggio e bestiame vivo. Vista l'importanza di assicurare la semina per il prossimo periodo, il Ministro Kosarac ha chiesto a tutte le istituzioni competenti, quali i governi delle due Entità substatali, i Ministeri dell'agricoltura, la Direzione per la tutela delle erbe e la Direzione per le Imposte Indirette, di contrassegnare con la lettera "D" tutti i semi, i concimi e il materiale protettivo e di  accelerare il passaggio di queste merci alle frontiere al fine di poterle consegnare vprima possibile ai destinatari finali.Kosarac ha ripetuto che tutte le misure adottate fin ora hanno dato un risultato positivo e che il trasporto internazionale continua senza ritardi o code lunghe ai valichi di frontiera. (ICE SARAJEVO)


Fonte notizia: Srna.ba, 01.04.2020