News dalla rete ITA

5 Giugno 2020

Colombia

GESTIONE POSITIVA DI CORFICOLOMBIANA NEI PRIMI TRE MESI DELL’ANNO

I direttori dell’istituzione finanziaria Corporacion Financiera Colombiana (Corficolombiana) hanno reso noto che la loro gestione ha riportato risultati positivi soddisfacenti nei primi tre mesi dell’anno in corso, grazie al sostegno di progetti e attività infrastrutturali nei settori del gas e dell'energia, in cui la percentuale di completamento dei lavori di diverse opere è addirittura più elevata rispetto a quella stabilita nei contratti stipulati con la Agencia Nacional de Infraestructura (ANI).Nello specifico, nel periodo in esame, l’indicatore Ebitda - conosciuto in Italia come Margine Operativo Lordo (MOL) - che mostra il risultato aziendale prima della deduzione degli oneri finanziari e delle imposte, ha riportato per la società un valore in crescita del 28%, ribadendo la positiva performance dei progetti infrastrutturali e delle attività energetiche e del gas, in cui la crescita è stata rispettivamente del 36% e del 28%.I direttori di Corficolombiana hanno evidenziato inoltre che, sempre nel periodo in esame, il settore finanziario, in cui opera la loro ditta, ha sperimentato un aumento del 22,4%, specificatamente in materia di liquidità, grazie ai positivi risultati conseguiti con il modello di business integrato tra il contratto fiduciario e la banca d'intermediazione mobiliare.Nel settore delle infrastrutture, con investimenti mirati nelle concessioni di Proindesa (Coviandina, CCFC, PISA, Concesionaria Panamericana, Covipacífico, Covimar e Covioriente), si registra, rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente, una crescita rispettivamente del 48,2% e del 35,8% nel valore delle attività e nell'Ebitda nel bilancio consolidato. Nello specifico le concessioni nel primo trimestre hanno fatto segnare i seguenti aumenti nello stato di avanzamento: Coviandina (Bogotá-Villavicencio) del 70,1%; Covipacifico (Ancón Sur-Bolombolo) del 39,7%; Covioriente (Villavicencio-Yopal) nel 27,4%; Covimar (Mulaló-Loboguerrero) con il 3,9% di attività prima dell’inizio dei lavori.Il 31 gennaio scorso l’impresa Coviandina ha consegnato in anticipo, rispetto ai tempi programmati, 10,88 km di nuovi lavori (viadotti e tunnel) sulla via Chirajara-Fundadores, che rientra nella strada che collega Bogotá con Villavicencio e che consentono il risparmio di 15 minuti nei tempi di percorrenza di questa via.Sempre nel periodo in esame, l'industria agroalimentare, rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente, ha riportato una crescita del 5,7% nel valore delle attività e del 47,2% nell'Ebitda nel bilancio consolidato.Relativamente al settore finanziario, la crescita dell’1,7% registrata nel periodo in esame rispetto all'anno precedente, si è manifestata nelle attività del bilancio consolidato e nella misura del 121,4% dell'utile operativo. Nel merito va fatto presente che nei mesi di marzo e aprile scorsi, è stata effettuata una raccolta fondi di circa 135 milioni di USD in certificati di deposito, con una durata massima di 20 anni.Per quanto concerne il settore alberghiero, va rilevato che nei mesi di gennaio e febbraio scorsi, la catena Estelar Hotels ha raggiunto il più alto volume di vendite della sua gestione. Le camere vendute nel periodo in esame sono aumentate del 10%, raggiungendo un tasso di occupazione di circa il 65%, 10 punti al di sopra della media che caratterizza il settore turistico in Colombia.La Presidente della Corporazione - María Lorena Gutiérrez -, ha infine dichiarato che nonostante le difficoltà dell’attuale crisi in cui versa il Paese, Corficolombiana continuerà ad investire in quei settori che generano sviluppo e posti di lavoro per il Paese, sostenendo gli investimenti in programma per il 2020, pari a circa 533 milioni di USD. (ICE BOGOTÀ)


Fonte notizia: EL TIEMPO