News dalla rete ITA

29 Giugno 2020

Germania

178 MILIONI DI EURO PER LA STARTUP INFARM

La start-up agricola berlinese Infarm si sta avvicinando alla fine di un round di Serie C per l'equivalente di circa 178 milioni di euro (200 milioni di dollari USA). Il quotidiano britannico Financial Times (Paywall) riferisce che l'azienda agricola ha già raccolto 124 dei 178 milioni previsti. Il valore della startup è ora di centinaia di milioni di dollari ed è più che raddoppiata rispetto all'anno scorso. Solo nel giugno 2019, la società berlinese ha raccolto 100 milioni di euro nel round BSecondo il rapporto del Financial Times, uno dei nuovi investitori è LGT Lighthouse. Tra le altre Venture Capital ad aver partecipato al supporto della Startup si annoverano: Balderton Capital, Astanor Ventures, Triplepoint Capital e Cherry Ventures. Il fondatore di Cherry Ventures, Filip Dames.La Infarm è stata fondata nel 2013 da Osnaet Michaeli e dai fratelli Erez e Guy Galonska, sviluppando un sistema che permette alle verdure e alle erbe di crescere in armadietti intelligenti: La tecnologia verifica fattori come la temperatura, la luce e la densità dei nutrienti alle esigenze delle piante, in modo che i proprietari si preoccupano solo della raccolta. L'azienda berlinese collabora già con catene di supermercati come Edeka, Metro, Marks and Spencers e - più recentemente - Aldi Süd. (ICE BERLINO)


Fonte notizia: Gründerszene