News dalla rete ITA

15 Settembre 2020

Arabia Saudita

RED SEA DEVELOPMENT COMPANY VALUTA LE OFFERTE FINALI PER LE UTILITIES

La Red Sea Development Company (TRSDC) sta valutando le offerte finali ricevute il 30 agosto per il contratto di sviluppo delle utilities che serve il Progetto Mar Rosso nella regione occidentale dell'Arabia Saudita. TRSDC ha ricevuto la migliore e ultima offerta da due offerenti a seguito di una piccola modifica dell'ambito della gara. Due gruppi hanno presentato le offerte per il contratto a maggio; uno è guidato dal Saudi Arabia-based utilities developer Acwa Power e l'altro dalla societa’ francese Engie. Un terzo gruppo, che inizialmente comprendeva la Masdar degli Emirati Arabi Uniti e la Saudi Electricity Company (SEC) locale, non ha presentato offerte. Masdar è invece entrata a far parte del consorzio guidato da Engie, che comprende anche le aziende locali Saudi Tabreed e Miyahuna. Secondo una fonte a conoscenza del processo di offerta, TRSDC dovrebbe aggiudicare il contratto di infrastruttura multi-utilities entro la fine dell'anno. Altri due giga-progetti sauditi lanciati dal Public Investment Fund (PIF) dell'Arabia Saudita prevedono di sviluppare pacchetti multi-utilities basati sul modello Public-Private Partnership (PPP). Due gruppi guidati da Acwa Power e Alfanar hanno presentato un'offerta il 30 giugno per il contratto di sviluppo di diverse utilities della città di entertainment di Qiddiya che si estendera per 334 chilometri quadrati a sud-ovest di Riad. Il pacchetto include la generazione di energia, la desalinizzazione dell'acqua, il trattamento delle acque reflue e le reti di trasmissione dell'acqua. A Meed risulta che una gara per lo sviluppo di multi-utilities del progetto turistico di Amaala verrebbe effettuata entro quest’anno. Fonte: Meed https://www.meed.com/red-sea-evaluates-final-utilities-bids/newsletter&utm_mediumLa Red Sea Development Company (TRSDC) sta valutando le offerte finali ricevute il 30 agosto per il contratto di sviluppo delle utilities che serve il Progetto Mar Rosso nella regione occidentale dell'Arabia Saudita. TRSDC ha ricevuto la migliore e ultima offerta da due offerenti a seguito di una piccola modifica dell'ambito della gara. Due gruppi hanno presentato le offerte per il contratto a maggio; uno è guidato dal Saudi Arabia-based utilities developer Acwa Power e l'altro dalla societa’ francese Engie. Un terzo gruppo, che inizialmente comprendeva la Masdar degli Emirati Arabi Uniti e la Saudi Electricity Company (SEC) locale, non ha presentato offerte. Masdar è invece entrata a far parte del consorzio guidato da Engie, che comprende anche le aziende locali Saudi Tabreed e Miyahuna. Secondo una fonte a conoscenza del processo di offerta, TRSDC dovrebbe aggiudicare il contratto di infrastruttura multi-utilities entro la fine dell'anno. Altri due giga-progetti sauditi lanciati dal Public Investment Fund (PIF) dell'Arabia Saudita prevedono di sviluppare pacchetti multi-utilities basati sul modello Public-Private Partnership (PPP). Due gruppi guidati da Acwa Power e Alfanar hanno presentato un'offerta il 30 giugno per il contratto di sviluppo di diverse utilities della città di entertainment di Qiddiya che si estendera per 334 chilometri quadrati a sud-ovest di Riad. Il pacchetto include la generazione di energia, la desalinizzazione dell'acqua, il trattamento delle acque reflue e le reti di trasmissione dell'acqua. A Meed risulta che una gara per lo sviluppo di multi-utilities del progetto turistico di Amaala verrebbe effettuata entro quest’anno. Fonte: Meed https://www.meed.com/red-sea-evaluates-final-utilities-bids/newsletter&utm_medium (ICE RIYADH)


Fonte notizia: MEED