News dalla rete ITA

16 Settembre 2020

Marocco

MAROCCO: ESPLODONO I PREZZI DELL'ORTOFRUTTA

La filiera dell'ortofrutta, divisa in tre filiere -ortofrutta di stagione, primizie e prodotti per l'agroindustria- ,  occupa una superficie  di 280.000 ettari e assicura una produzione media attualmente di 7 milioni di tonnellate di cui circa il 90% destinate al mercato locale. Impegna  60 milioni di giornate lavoro, di cui 50 milioni per la produzione e il resto per le attività collegate, ovverossia l'equivalente di 200.000 impieghi permanenti.La produzione di primizie occupa 30.000 ettari di terreni e si traduce in oltre due milioni di tonnellate di prodotti, di cui la metà è rappresentata dai pomodori.Nella scorsa settimana si è verificato un aumento dei prezzi dell'ortofrutta senza precedenti, in particolare a Casablanca , per i prodotti di maggior consumo; a titolo di esempi, sui mercati all'ingrosso il prezzo dei pomodori ha mostrato un rialzo del 50%, quello delle delle patate del 150%. Tra la vendita all'ingrosso e la cessione al dettaglio, il rapporto è di 1 a 5, per cui gli aumenti si risentono ancor più sui consumatori. Questo andamento probabilmente è dovuto alla combinazione di due fattori: da un lato la minor disponibilità essendo giunti a fine stagione, dall'altro le perturbazioni nei circuiti di approvvigionamento, considerato peraltro che la città di Casablanca, alla quale la maggior parte dei prodotti giunge da Agadir e da alcune zone di Doukkala,  è in isolamento causa Covid e  molti produttori , negozianti e piccoli trasportatori non si assumono i rischi dell'accesso. (ICE CASABLANCA)


Fonte notizia: L'Economiste