News dalla rete ITA

20 Settembre 2020

Angola

ANGOLA - CREATO COMITATO TRASPARENZA INDUSTRIE ESTRATTIVE

L’Angola ha istituito il Comitato Nazionale di Coordinamento dell’Iniziativa di Trasparenza per le Industrie Estrattive (Itie) con l’obiettivo di migliorare sempre di più l’ambiente degli affari e il clima per gli investimenti in questi settori dell’economia nazionale. A tal fine il presidente della repubblica, João Manuel Gonçalves Lourenço, ha nominato lo Diamantino Pedro Azevedo, Ministro per le Risorse Minerarie, il Petrolio e il Gas, per esercitare cumulativamente le funzioni di Presidente del Comitato Nazionale di Coordinamento dell’Iniziativa Itie. Nell’aderire all’Iniziativa Itie, l’Angola - riferisce una nota dell’Ambasciata angolana a Roma - vuole conferire il massimo della trasparenza al processo di sfruttamento delle risorse minerarie e degli idrocarburi visto il loro vasto potenziale in questo campo: “In altre parole è importante che tutti siano a conoscenza dei procedimenti del loro sfruttamento e della procedura di gestione delle corrispondenti entrate”. Il proposito è dunque di permettere l’uso adeguato e monitorabile di queste entrate affinché possano contribuire alla stabilità economica e politica dei paesi con industrie estrattive e in tal modo rafforzare la lotta contro la corruzione. Con la creazione del Comitato Nazionale di Coordinamento dell’Iniziativa di Trasparenza nelle Industrie Estrattive, l’Angola si assume così la volontà politica di rafforzare gli strumenti nazionali del buon governo, che comprendono la responsabilità nei confronti dei cittadini affinché abbiano accesso all’informazione relativa alle entrate che provengono dell’industria estrattiva. L’Iniziativa di Trasparenza nelle Industrie Estrattive è una piattaforma volontaria per la promozione della trasparenza e della gestione responsabile delle entrate provenienti dai settori estrattivi – minerario e petrolifero – istituita dai paesi interessati e dalle imprese che operano in queste industrie. L’organismo creato dal Capo dello Stato angolano avrà la missione di orientare l’istituzionalizzazione del Comitato Nazionale di Coordinamento dell’Iniziativa di Trasparenza per le Industrie Estrattive, sarà l’interlocutore nell’interazione con i partner nazionali coinvolti nella piattaforma e, in ultimo, nominerà il suddetto Comitato. Il Comitato Nazionale di Coordinamento dell’ITIE sarà composto da rappresentanti dei Ministeri delle Risorse Minerarie, Petrolio e Gas, degli Affari Esteri, delle Finanze e della Cultura, del Turismo e Ambiente così come da rappresentanti delle imprese o di altre organizzazioni del settore minerario e della Società Civile (ICE LUANDA)


Fonte notizia: STAMPA ECONOMIA E POLITICA (info Africa)