News dalla rete ITA

5 Ottobre 2020

Colombia

DECRESCE L’EXPORT ITALIANO NEL PRIMO SEMESTRE 2020

Stando agli ultimi dati pubblicati dall’Istat, nei primi sei mesi dell’anno in corso, l’export italiano verso la Colombia ha registrato un calo del -33,3% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, raggiungendo un valore di 219,1 milioni di euro, a fronte di importazioni in Italia di prodotti colombiani che sono cresciute del +8,8%, riportando un valore di 493,1 milioni di euro. L’interscambio tra i 2 paesi - nel periodo in esame - è stato pari a 712,2 milioni di euro, evidenziando una lieve flessione del -8,9% rispetto ai 781,8 milioni riportati nel 2019.  Nelle nostre forniture verso la Colombia, la voce “Macchinari e apparecchiature nca”, sebbene abbia registrato una contrazione importante del -53,7% rispetto all’anno precedente e con un importo pari a 63,9 milioni di euro, continua a costituire la voce più rappresentativa del nostro export, incidendo nella misura del 29,2% sull’importo totale.Seguono in ordine di importanza, tra i capitoli  piu significativi , i “Prodotti chimici” con un importo pari a 27,5 milioni di euro (-9,0%), i “Prodotti farmaceutici di base e preparati farmaceutici” con 14,9 milioni di euro (+23,6%), gli “Articoli in gomma e materie plastiche” con 13,8 milioni di euro (-4,7%), i “Prodotti alimentari” con 13,5 milioni di euro (+24,7%), i “Prodotti delle altre industrie manifatturiere” con 12,9 milioni di euro (-25,6% e le “Apparecchiature elettriche e apparecchiature per uso domestico non elettriche” con 12,7 milioni di euro (-36,1%).Per quanto concerne le importazioni in Italia dalla Colombia emergono i “Prodotti della metallurgia” con 303,1 milioni di euro (+74,1%), seguiti dalla voce “Prodotti dell'agricoltura, pesca e silvicoltura” con un valore di 97,2 milioni di euro (+3,3%), dai “Prodotti alimentari” con 58,6 milioni di euro (+18,9%), dai “Prodotti delle miniere e delle cave” con un valore di 15,4 milioni di euro (-73,7%) e dalle importazioni di “Prodotti delle altre industrie manifatturiere” con un valore di 11,9 milioni di euro (-79,2%). (ICE BOGOTÀ)


Fonte notizia: ISTAT