News dalla rete ITA

9 Novembre 2020

Romania

NUOVE DISPOSIZIONI PER LA SEMPLIFICAZIONE DELL’APERTURA DI SOCIETÀ IN ROMANIA.

Tra i cambiamenti introdotti dalla legge 223/2020 che modifica la legge 31/1990 sulle società commerciali, approvata di recente in Romania, quello principale riguarda l’eliminazione dell'obbligo del capitale sociale di 200 lei (circa 41 euro), che permetterebbe in questo modo a molti più imprenditori di costituire società a responsabilità limitata (SRL). Tuttavia, sottolinea l'Ufficio nazionale del Registro del Commercio (ONRC), il capitale sociale di una SRL non può essere inferiore a un leu (circa 0,21 euro), perché è diviso in parti uguali. Inoltre, l'iscrizione della società o, a seconda dei casi, il cambio della sede legale non sarà più condizionato dalla presentazione del documento attestante il diritto di utilizzo dello spazio per la sede legale, presentato presso le unità territoriali dell'ANAF (Agenzia Nazionale per l’Amministrazione Fiscale). Ulteriori cambiamenti riguardano il trasferimento delle azioni, che potranno essere trasferite a soggetti esterni alla società in un’unica fase, utilizzando la domanda di registrazione, eliminando così la fase di presentazione della decisione all'assemblea generale degli azionisti, evitando così lunghe trafile burocratiche.  Per approfondimento: https://www.google.com/amp/s/theworldnews.net/amp/ro-news/oficial-infiintarea-unei-firme-va-fi-mai-usoara-a-fost-eliminat-capitalul-social-de-200-de-lei (ICE BUCAREST)


Fonte notizia: https://www.google.com/amp/s/theworldnews.net/amp/ro-news/oficial-infiintarea-unei-firme-va-fi-mai-u