News dalla rete ITA

22 Novembre 2020

Bahrein

V SETTIMANA DELLA CUCINA ITALIANA IN BAHRAIN

La Settimana della Cucina Italiana nel Mondo, iniziativa coordinata dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, dal Ministero dell’Agricoltura e delle politiche agricole e forestali, dal Ministero dello Sviluppo Economico, dal Ministero dell’Istruzione, dalle università e dai centri di ricerca, dall’ICE-Agenzia, dall’Associazione delle Camere di Commercio, Unioncamere e Assocamerestero, ha raggiunto la sua quinta edizione con lo scopo di promuovere la tradizione culinaria italiana e l’interesse nell’alimentazione italiana come elemento distintivo dell’identità e della cultura italiana. Cogliendo la ricorrenza del bicentenario della nascita di Pellegrino Artusi, padre della cucina domestica italiana, l’edizione 2020 della Settimana della Cucina Italiana propone un focus sul rapporto essenziale che lega patrimonio gastronomico italiano e suoi territori d’origine, individuando come tema portante "Saperi e sapori delle terre italiane, a 200 anni dalla nascita di Pellegrino Artusi". Gli obiettivi che si perseguiranno in questa settimana sono la valorizzazione delle tradizioni enogastronomiche delle Regioni e dei territori italiani, anche a fini turistici; la valorizzazione della Dieta Mediterranea quale modello di stile di vita equilibrato e la sua alimentazione bilanciata; nonché la tutela e valorizzazione dei prodotti a denominazione protetta e controllata.I Bahreiniti hanno dimostrato quanto il cibo italiano e la nostra tradizione culinarie siano particolarmente apprezzate. Per tale ragione, l’ICE-Agenzia ha sottoscritto un accordo annuale con il noto distributore della GDO, Lulu Hypermarkets, per promuovere, e far conoscere ulteriormente, la produzione e la qualità italiane nel settore agroalimentare. L’iniziativa con Lulu è stata inaugurata con successo lo scorso settembre e consisterà in altri tre momenti promozionali che si svolgeranno a dicembre 2020, e a marzo e luglio del 2021. La promozione ha come obiettivo quello di introdurre quarantacinque nuovi marchi italiani sugli scaffali di Lulu e ampliare l’offerta alimentare italiana nel Paese. In occasione della V Settimana della Cucina Italiana nel Mondo, per permettere alla popolazione locale di assaggiare i sapori autentici della cucina italiana, è stato richiesto ad alcuni dei più noti ristoranti italiani nel Regno di preparare un menù promozionale che possa dare modo alla propria clientela di gustare gli autentici sapori della tradizione culinaria italiana.Inoltre, l’Ambasciata d’Italia a Manama, in collaborazione con Lulu, ha organizzato una food competition. La competizione avverrà principalmente online e coinvolgerà adulti e bambini. I partecipanti registreranno un breve video in cui saranno chiamati a cucinare la loro ricetta italiana preferita che sarà valutata per creatività, impiattamento, presentazione e in base alle condivisioni e like ricevuti.La V settimana della cucina italiana coinvolgerà più di 100 paesi nel mondo dal 23 al 29 novembre 2020. La promozione mira a richiamare l'attenzione di stampa e consumatori sul concetto di dieta mediterranea, al 10° anniversario dalla proclamazione della dieta mediterranea quali patrimonio immateriale dell’umanità da parte dell'UNESCO. L’iniziativa intende promuovere quei ristoranti e chef che ogni giorno contribuiscono a far conoscere la cucina italiana nel mondo, ovvero quei ristoranti italiani già conosciuti a Manama che promuovono il consumo e la conoscenza della cucina italiana in Bahrain quotidianamente. Esattamente come, 200 anni fa, soleva insegnare il noto gastronomo italiano Pellegrino Artusi attraverso il suo famoso libro ricette, "Scienza in cucina e Arte di mangiar bene". (ICE Doha)


Fonte notizia: ICE MANAMA