News dalla rete ITA

4 Dicembre 2020

Camerun - Guinea equatoriale - São Tomé e Principe - Gabon - Repubblica del Congo - Repubblica Democratica Congo (ex Zaire) - Angola

AFRICA -COVID-19, BILANCIO DEGLI EFFETTI SU TURISMO E AVIAZIONE CIVILE

Nel 2020, il Pil africano perderà tra i 53 e i 120 miliardi di dollari a causa del crollo del turismo dovuto alla pandemia da Covid-19. A sostenerlo è il World Travel and Tourism Council (WTTC), secondo il quale i danni economici ad alcune delle principali mete turistiche africane sono rilevanti. Il Sudafrica, che nel 2019 ha occupato il primo posto in termini di entrate turistiche internazionali - contabilizzando, nel settore, incassi per circa 8,38 miliardi di dollari - prevede un calo del 75% nel 2020. Nel Paese, secondo il Tourism Business Council, 1,2 milioni di posti di lavoro legati al turismo sono già stati influenzati negativamente. Uno studio del National Tourism Confederation (CNT) ha stimato che il Marocco vedrà un calo del 39% dei turisti e perderà oltre 13,85 miliardi di dollari in entrate tra il 2020 e il 2021. Il Paese nordafricano, nel 2019, si era classificato al primo posto tra le nazioni africane con il maggior numero di arrivi turistici internazionali, con 12,93 milioni di arrivi nel 2019 e un totale di entrate turistiche internazionali che ammontavano a circa 8,18 miliardi di dollari. Le perdite nel settore turistico sono strettamente connesse al comparto dell’aviazione civile. L'International Air Transport Association (IATA) ha avvertito che i danni arrecati all'industria aeronautica africana dalla chiusura del traffico aereo a causa della pandemia di Covid-19 sono notevoli. Secondo i dati pubblicati dall'Air Transport Action Group (ATAG), di cui IATA è membro, il Pil legato al trasporto di persone e merci nella regione diminuirà fino a 37 miliardi di dollari. Inoltre, informa ATAG, andranno persi 5 milioni di posti di lavoro africani nelle compagnie aeree e nell’industria aeronautica nel 2020. Si tratta di oltre la metà dei 7,7 milioni di posti di lavoro della regione nel comparto. A parte il massiccio calo del traffico immediato, che al culmine della quarantena è sceso del 94% rispetto nello stesso periodo del 2019, ATAG prevede che il blocco dovuto al Covid-19 avrà impatti significativi e a lungo termine sul trasporto aereo e l'economia africani in generale. (ICE LUANDA)


Fonte notizia: STAMPA ECONOMIA E POLITICA (info Africa)