News dalla rete ITA

8 Dicembre 2020

Costa d'Avorio

NUOVO STABILIMENTO DI TRASFORMAZIONE DEL CACAO A DUÉKOUÉ

COSTA D’AVORIO - Fino a 72.000 tonnellate di cacao trasformate, 400 nuovi posti di lavoro e circa un migliaio di impieghi indiretti: questo l’obiettivo da raggiungere per l’unità di trasformazione di cacao che la società Promont SA ha avviato negli ultimi giorni a Duékoué, capoluogo della regione di Guemon, nella parte occidentale della Costa d’Avorio. “Realizzeremo il condizionamento, l’esportazione e la trasformazione delle favi di cacao, migliorando le condizioni di vita e di lavoro nel settore agricolo nazionale”, ha dichiarato il Ceo di Promont, Johaness Hesselmans, aprendo le porte dello stabilimento alle autorità amministrative ed economiche della regione, nuovo passaggio obbligatorio nel paese nella produzione di cacao, che il governo del presidente Alassane Ouattara intende trasformare al 100% entro il 2025. La Costa d’Avorio è il primo produttore mondiale di favi di cacao, con una produzione media di 1,2 milioni di tonnellate ogni anno, ossia il 41% dell’offerta mondiale. La filiera del cacao partecipa al 10% al Prodotto interno lordo del paese. (ICE ACCRA)


Fonte notizia: Info Africa