News dalla rete ITA

23 Dicembre 2020

Romania

STARTUP ROMENA INVESTE IN NUOVI PAESI, INCLUSA L’ITALIA

Frisbo, startup romena che si occupa di immagazzinamento, imballaggio e consegna di ordini online, ha annunciato la sua espansione verso i mercati di 5 nuovi paesi europei: Moldavia e Bulgaria (dove già aveva cominciato a servire e-store), Italia, Spagna e Belgio. Oltre questi paesi, nel 2021 Frisbo conta anche di espandere la sua rete logistica in Germania, Francia e Paesi Bassi. Al momento l’azienda possiede 15 centri logistici, collocati in Romania, Moldavia, Ungheria, Slovacchia, Bulgaria e Polonia che riescono a consegnare il giorno successivo alla richiesta in 9 paesi (Romania, Bulgaria, Ungheria, Moldavia, Polonia, Slovacchia, Cechia, Austria e Germania. “Data l'attuale situazione pandemica e il fatto che vediamo il comportamento dei consumatori spostarsi verso lo shopping online, la domanda di i nostri servizi sono aumentati e la nostra soluzione non è più vista come esotica ma desiderabile. Il nostro obiettivo è espandere Frisbo ai mercati occidentali” ha affermato Bodgan Colceriu, fondatore e CEO di Frisbo. L’anno scorso la startup ha ottenuto un investimento del valore di 1,2 milioni di euro, con una valutazione di 6 milioni di euro.Per approfondimento: https://www.romaniajournal.ro/business/romanian-startup-frisbo-expands-its-european-operations-across-5-new-countries/ (ICE BUCAREST)


Fonte notizia: https://www.romaniajournal.ro/business/romanian-startup-frisbo-expands-its-european-operations-acros