News dalla rete ITA

26 Gennaio 2021

Romania

OMV INVESTE 32 MILIONI DI EURO IN UNA CAMPAGNA DI ESPLORAZIONE DEL MAR NERO

OMV Petrom, la più grande compagnia energetica dell’Europa sud-orientale, ha lanciato alla fine dello scorso mese una nuova campagna di perforazione offshore in acque poco profonde, nel perimetro Istria del Mar Nero, con un investimento di circa 32 milioni di euro.Il Mar Nero è di importanza strategica per la produzione di gas della Romania, afferma Chris Veit, membro del consiglio di amministrazione di OMV Petrom, responsabile di Upstream. Ad oggi infatti, circa il 10% del consumo annuale di gas del paese proviene da quest’area.La campagna di perforazione completa la serie di progetti di investimento avviato dalla società per la produzione offshore nelle acque poco profonde del Mar Nero. Tra il 2014 e il 2019 sono stati investiti oltre 500 milioni di euro, tra cui la perforazione di 16 nuovi pozzi e sidetracks di esplorazione e produzione, l’ammodernamento degli impianti di produzione e il sistema di compressione del gas. L’esplorazione della piattaforma continentale rumena nel Mar Nero è in corso dal 1969. La prima scoperta di idrocarburi è avvenuta nel 1980, mentre la prima produzione in mare è iniziata nel 1987.La produzione di petrolio greggio e gas da acque poco profonde del blocco Istria è di circa 25.000 boe al giorno. Nel 2019 la produzione ha rappresentato circa il 17% della produzione del Gruppo in Romania.  (ICE BUCAREST)


Fonte notizia: https://www.zfcorporate.ro/burse-fonduri-mutuale/omv-petrom-incepe-forajul-sonda-explorare-marea-nea