News dalla rete ITA

4 Febbraio 2021

Angola

ANGOLA - PRODUZIONE PETROLIFERA IN CALO NEL 2020

Lo scorso anno la produzione petrolifera in Angola è diminuita del 16%, da una media di 1,4 milioni di barili di petrolio al giorno (bpd) registrata nel 2019 a 1,145 milioni.A segnalarlo sono i media specializzati, ricordando che il calo è legato alle quote sui livelli di estrazione stabilite in seno all'Organizzazione dei Paesi esportatori di petrolio (OPEC) allargati alla Russia.Durante la prima metà del 2020, l'Angola ha infatti estratto greggio in eccesso rispetto alla sua quota  a quel tempo fissata in 1,18 milioni di bpd, spingendo poi l'OPEC a fare pressioni sul governo di Luanda per frenare la produzione di petrolio e garantire il rispetto della quota concordata.Questa forte riduzione della produzione di petrolio è stata responsabile della perdita di quote di mercato dell'Angola, in particolare in Cina, dove le esportazioni sono diminuite dell'11% e il Paese africano è stato superato dal Brasile quale quarto maggiore fornitore di greggio.L'Angola, secondo maggiore produttore di petrolio in Africa dopo la Nigeria, ha riserve comprovate di petrolio per un totale di 7,8 miliardi di barili e 343 miliardi di metri cubi di gas naturale (ICE LUANDA)


Fonte notizia: STAMPA ECONOMIA E POLITICA (info Africa)